ERBORISTERIA

Le erbe d’inverno

LEGGI IN 2'

L’inverno è spesso sinonimo di freddo, buio, riposo, raccoglimento e interiorità. Questo è il periodo ideale per tornare all'essenziale, depurando il nostro corpo e il nostro spirito da tutto ciò che è superfluo, inutile o in eccesso. Molti malesseri “di stagione” derivano dai nostri ritmi di vita, ormai lontani da quelli naturali, ed emergono in particolare in questo periodo di stravizi festivi. Scopriamo insieme alcune piante d’inverno che possono aiutarci.

 Ecco le ricette per 4 infusi di erbe fai da te, da scegliere in base all’effetto che vuoi ottenere:

  • Tonico e rinvigorente: 25gr di zenzero radice fresca, 15 gr di cannella, 15 gr di liquirizia.
    Fai bollire per cinque minuti la radice di zenzero tagliata a fettine e aggiungi cannella e liquirizia, lascia in infusione per sette/otto minuti. Otterrai un infuso antibatterico, tonico, rinvigorente, inoltre favorisce la digestione.
  • Ricco di vitamina C: 1 cucchiaino di bacche di rosa canina, 1 di bacche di karkadè, 1 pezzetto di scorza di limone e 1 di arancia.
    Fai bollire le bacche e le scorze per 5 minuti e lascia in infusione per altri 5 minuti. Per un infuso ricco di vitamina C e flavonoidi antinfiammatori.
  • Balsamico ed espettorante: 1 cucchiaino di foglie di eucalipto, 1 di fiori di timo e 1 di fiori di lavanda.
    Fai bollire le erbe per 3 minuti e  lascia in infusione per 5 minuti. Puoi assumere l’infuso come fluidificante, espettorante e sedativo della tosse.
  • Depurativo e Rilassante: 1 cucchiaino di semi di anice, 1 di semi di finocchio, 1 di fiori di camomilla e 1 di melissa. Fai bollire le erbe per 5 minuti e lascia in infusione per altri 5 minuti. Ideale prima di andare a dormire.

In questa stagione è inoltre importante riscaldarsi, elevare il tono dell’umore, mineralizzare e sfiammare il sangue. 

Ecco alcune erbe utili:

  • artiglio del diavolo: estratto secco o estratto acquoso in fiala, per alleviare e prevenire i dolori reumatici come artrosi, artrite, tendinite e lombalgia.
  • equiseto: opercoli o essiccato per infuso, diuretico e ri-mineralizzante che nutre le ossa e protegge e sostiene i reni.
  • eucalipto: olio essenziale o foglie per infuso, antisettico e antibatterico che ha una potente azione balsamica e fluidificante;
  • tiglio: olio essenziale o fiori per infuso, rilassante, distensivo e utile in caso di pressione alta, antimucolitico e antinfiammatorio.
  • uva ursina: tintura madre, potente antinfiammatorio e disinfettante delle vie urinarie e intestinali, utile dopo gli stravizi alimentari.
  • echinacea, potente immunostimolante, cicatrizzante e antinfiammatorio, sostiene le vie respiratorie e il sistema immunitario.

 Consiglio per il tuo benessere: concediti una pausa per dedicarti ad attività di crescita personale, di riflessione quali la meditazione, la lettura o esercizi di rilassamento.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione