ERBORISTERIA

Finocchio, un toccasana

LEGGI IN 1'

Pianta perenne, il finocchio ha una radice grossa e legnosa, caule eretto e angoloso, poco ramificato. Le sue foglie sono multipartite e capillari; i fiori sono gialli ed i semi ovali raccolti in acheni.

Fiorisce da giugno ad agosto, a scopo terapeutico se ne raccoglie tutta la pianta, ma in particolare i semi, raccolti in piena maturità, conservano a lungo le loro proprietà medicinali ed il loro aroma.

COME SI USA

Infusi
L'infuso a caldo va consumato dopo i pasti principali. Si prepara con un cucchiaio di semi in una tazza di acqua bollente, lasciate freddare per alcuni minuti.

Uso esterno
L'olio essenziale di finocchio calma l'asma e la tosse ostinata. Cinque gocce dell'olio essenziale di finocchio risolvono il problema delle coliche intestinali. Usato a modo di unguento l'olio è utilissimo contro ogni insetto parassita.

In sintesi

Nome: Foeniculum officinale

Famiglia: Ombrellifere

Effetti: stimolante, diuretico, digestivo, carminativo

ConsigliInfusi

L'infuso a caldo va consumato dopo i pasti principali. Si prepara con un cucchiaio di semi in una tazza di acqua bollente, lasciate freddare per alcuni minuti.

Uso esterno

L'olio essenziale di finocchio calma l'asma e la tosse ostinata. Cinque gocce dell'olio essenziale di finocchio risolvono il problema delle coliche intestinali. Usato a modo di unguento l'olio è utilissimo contro ogni insetto parassita.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione