ERBORISTERIA

Calendula, il benessere del corpo

LEGGI IN 2'

La calendula è un’erba annuale o perenne dai fiori gialli o aranciati ampiamente coltivata anche come pianta ornamentale in Europa, ma anche nel nord America e in Europa meridionale e occidentale, anche se l’origine non è ancora stata determinata con esattezza.

Le proprietà principali

I fiori della calendula sono un ottimo tesoro di estratti dalle proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, antifungine e antivirali. I fiori, essiccati in rapidità subito dopo il raccolto per permettere agli estratti di non perdere le loro proprietà medicinali, sono indicati anche per numerosissimi trattamenti esterni come la cicatrizzazione, per stimolare la formazione di nuove cellule, per migliorare l’idratazione, nonché come importante emolliente, lenitivo e rinfrescante.

La cura della pelle

La calendula protegge e guarisce la pelle trattando l’acne e i foruncoli, viene impiegata nei trattamenti pre e post solari e si rivela un’ottima alleata per pelli secche screpolate e delicate. In inverno può essere applicata per trattare le verruche, i geloni e i duroni tipici del periodo freddo.

Il cuoio capelluto

Utilizzata principalmente come lenitivo, la Calendula trova la sua applicazione anche nel cuoio capelluto, agendo come idratante della cute e donando un aspetto più sano e lucente ai capelli. La Calendula viene utilizzata anche come igienizzante delicato nei prodotti per capelli lasciando inalterato il naturale equilibrio della pelle.

Rinforza i capelli

Le sue foglie possono essere utilizzate anche come rinforzante per la tua chioma unendo 5 gocce di olio essenziale a un bicchierino di olio di mandorle, con il cui composto si frizionerà bene il cuoio capelluto e i capelli. Avvolgi la testa in un foglio di alluminio e copri con un asciugamano bagnato in acqua bollente e ben strizzato, ripetendo il procedimento non appena si è asciugato, quindi lavare con uno shampoo neutro.



IN SINTESI

NOME:Calendula officinalis
FAMIGLIA:Asteraceae
EFFETTI:rinforzante, emolliente, lenitivo, antinfiammatorie, antibatteriche, antifungine, antivirali.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta