ERBORISTERIA

Arancio, frutto prezioso

LEGGI IN 2'

L'arancio è ricchissimo di vitamina C, indicato prevalentemente per integrare l'alimentazione dei bambini in età di sviluppo, favorendo così l'assimilazione del calcio e del fosforo, oltre a essere un buon digestivo. Contiene molti principi attivi: il linaiolo, il geraniolo, il nerolo, l'etere metilico, l'esperidina, tutti utili per l'industria e la medicina. 

L'olio essenziale estratto dal frutto è un calmante del sistema nervoso e viene impiegato anche come antispasmodico e ipnotizzante. Viene prescritto soprattutto per il singhiozzo, il vomito, l'insonnia e nelle varie forme di nevrastenia.

CONSIGLI

- Infusi

L'infuso dei fiori d'arancio si prepara con 30g di fiori secchi per ogni tazza di acqua, oppure 10g di fiori secchi, e viene utilizzato come sedativo e tonico dei nervi, soprattutto per i bambini. I buoni effetti terapeutici dell'arancio si ottengono anche solo con il consumo di succhi e spremute della polpa del frutto.

- Altri usi

L'arancio si usa per preparare anche il Curaçao, un ottimo liquore nonché digestivo e tonico. La ricetta è composta da: 50g di buccia d'arancio, 1g di cannella in polvere, 1g di chiodi di garofano in polvere, il tutto a macero per 8 giorni in 500g di alcol a 80°. Successivamente si aggiungono 500g di zucchero disciolti in 500g di acqua, si lascia ancora qualche giorno, poi si filtra e si conserva in bottiglia.

IN SINTESI

NOME: Citrus Aurantium

FAMIGLIA: Rutacee

EFFETTI: sedativo, tonico, antispasmodico, ipnotizzante, antinevrotico, antiemorragico, vermifugo, contro l'insonnia, antisclerotico.

Consigli- Infusi

L'infuso dei fiori d'arancio si prepara con 30g di fiori secchi per ogni tazza di acqua, oppure 10g di fiori secchi, e viene utilizzato come sedativo e tonico dei nervi, soprattutto per i bambini. I buoni effetti terapeutici dell'arancio si ottengono anche solo con il consumo di succhi e spremute della polpa del frutto.

- Altri usi

L'arancio si usa per preparare anche il Curaçao, un ottimo liquore nonché digestivo e tonico. La ricetta è composta da: 50g di buccia d'arancio, 1g di cannella in polvere, 1g di chiodi di garofano in polvere, il tutto a macero per 8 giorni in 500g di alcol a 80°. Successivamente si aggiungono 500g di zucchero disciolti in 500g di acqua, si lascia ancora qualche giorno, poi si filtra e si conserva in bottiglia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta