ERBORISTERIA

Anice,'spezia' che arriva da lontano

Nei capitolari di Carlo Magno, a proposito delle 'spezie' ammesse nel commercio con l'Oriente, si parla già dell'estratto di Anice, l'anetolo. Ne parlano anche Teofrasto, Dioscoride e Plinio, come uno dei prodotti più pregiati che venivano importati dai paesi caldi.
LEGGI IN 2'

L'anice è una pianta che arriva dall'Oriente, ma oramai considerata naturalizzata anche in Europa, dove viene largamente coltivata soprattutto allo scopo di raccoglierne i semi, adoperati in medicina, pasticceria e industria dei liquori. Non richiede particolari cure, basta difenderla dal freddo intenso, dall'eccessiva umidità e dalla prolungata siccità. 

I semi hanno sapore aromatico e odore caratteristico, dovuto all'essenza che contengono. L'anice possiede virtù terapeutiche analoghe a quelle del finocchio selvatico, ma più energiche. I semi sono diuretici, eccitanti, carminativi. Si utilizza preferibilmente in tinture o infusi alcolici, perché l'essenza non è solubile in acqua.

CONSIGLI

Infusi
Un'ottima tisana digestiva, molto gradevole e rinfrescante, si prepara con 5 gr. Si semi di anice e di finocchio selvatico in una tazza di acqua calda. Per preparare un'anisetta digesiva si lasciano macerare, per 5-6 settimane, 30 gr di semi di anice in un litro di buona acquavite; si uniscono poi 15 gr di coriandolo, 1 gr di cannella e 500 gr di zucchero.


Altri usi
I semi di anice in polvere servono a calmare il singhiozzo, bevuti con poca acqua; fumati apportano immediato sollievo agli asmatici.

IN SINTESI

NOME: Pimpinella Anisum
FAMIGLIA: Ombrellifere
EFFETTI: digestivi, eccitanti, diuretici, carminativi

ConsigliInfusi

Un'ottima tisana digestiva, molto gradevole e rinfrescante, si prepara con 5 gr. Si semi di anice e di finocchio selvatico in una tazza di acqua calda. Per preparare un'anisetta digesiva si lasciano macerare, per 5-6 settimane, 30 gr di semi di anice in un litro di buona acquavite; si uniscono poi 15 gr di coriandolo, 1 gr di cannella e 500 gr di zucchero.

Altri usi

I semi di anice in polvere servono a calmare il singhiozzo, bevuti con poca acqua; fumati apportano immediato sollievo agli asmatici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta