VISO E CORPO

Come fare la pedicure perfetta

LEGGI IN 2'

Come fare la pedicure perfetta? Anche a casa è possibile fare trattamenti da beauty farm. Per sfoggiare con orgoglio i sandali più chic.

Gambe abbronzate, shorts, sandali "gladiatore" come da tendenza moda... e naturalmente una pedicure perfetta. Perché l'effetto glamour di questo look si perde, se lo smalto delle unghie è rovinato, o la pelle sembra spenta, ispessita, opaca. Ma anche a casa è possibile regalarsi un trattamento di pedicure eccezionale. E la bella notizia è che le cure vanno rinnovate ogni due o tre settimane, e non ogni sette giorni come accade invece per la manicure.

Ecco in cosa consiste il kit completo per fare pedicure casalinga: acetone e batuffoli di cotone; crema per le pellicine; bastoncino di legno d'arancio; tagliaunghie; spazzolino per le unghie; disinfettante; un catino con acqua calda saponata, qualche goccia di limone e qualche goccia di olio d'oliva; pietra pomice, smalto e smalto coprente per rifinire (se si vuole). La prima mossa consiste nel rimuovere completamente ogni traccia di smalto precedente con i batuffoli di cotone imbevuti di acetone, poi ammorbidire i piedi tenendoli per 3 minuti a bagno nel catino d'acqua calda.

Ogni impurità va rimossa delicatamente con lo spazzolino e il bastoncino di legno d'arancio. Si passa poi a esfoliare il piede con la pietra pomice. Sempre delicatamente. Le unghie vanno adesso accorciate, senza esagerare. Si passa poi a un massaggio di 3 minuti con una buona crema idratante. Se decidete di applicare una maschera apposita, sappiate che deve essere lasciata in posa per un'ora. Pellicine dispettose? Passate sopra prima la crema per ammorbidirle, poi spingetele indietro dolcemente con il bastoncino di legno d'arancio.

Se provate fastidio, ricoprite la sua punta con un po' di cotone. È il momento dello smalto: si passa prima la base, stendendo bene le dita e distanziandole con il cotone se tendono a stare troppo vicine. Poi, se non si vuole un "nude look", si passa lo smalto colorato due volte, facendo passare qualche minuto tra la prima "mano" e la seconda. L'eccesso di colore sbavato intorno si rimuove facilmente con l'utilissimo bastoncino di legno d'arancio, ricoperto da un po' di cotone imbevuto di acetone.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione