VISO E CORPO

Benessere all’argilla

LEGGI IN 3'

Un rimedio dell’antichità

Le sue proprietà miracolose sono conosciute fin dall’antichità. Un ingrediente, l’argilla, che ha dimostrato la sua efficacia naturale come prodotto di bellezza e benessere.

Una scoperta che risale all’antichità, in particolare riferita all’Egitto, quando già avevano compreso le sue proprietà benefiche per curare diverse tipologie di malattie. Ma non solo, anche Greci e Romani hanno contribuito nella storia a dare importanza all’argilla creando le basi del suo utilizzo odierno.

Le caratteristiche dell’argilla

Ecco allora che l’argilla è diventata una polvere miracolosa usata non solo in campo cosmetico ma anche per combattere piccoli fastidi. Sono proprio le sue caratteristiche, infatti, a legare l’argilla al trucco e alla bellezza: potere assorbente, scambio ionico e una capacità riminalizzante e drenante.

Le donne, inoltre, possono subire il fascino di questo rimedio anche grazie alle varianti di argilla disponibili. La colorazione verde è la più conosciuta, usata soprattutto per realizzare maschere di bellezza, ma esiste anche quella rossa, bianca e grigia.

Le sue azioni

Tutte le proprietà dell’argilla contribuiscono al rinnovo della pelle grazie anche ai preziosi oligoelementi e minireali che forniscono appunto un’azione esfoliante sul corpo. In che modo?

Le sue funzioni sono varie: ossigenano i tessuti, combattono gli inestetismi della cellulite, deodorano la pelle, rendono i denti più bianchi, rafforzano il cuoio capelluto e tonificano i piedi stanchi.

Le maschere a base di argilla, in particolare, purificano l’epidermide riuscendo ad eliminare grasso ed impurità.

Argilla verde, azione purificante

È la varietà più conosciuta ed è anche la più indicata per assorbire l’eccesso di sebo della pelle e dei capelli. L’ideale è preparare una maschera purificante utilizzando l’argilla ventilata: aggiungi un po' d'acqua tiepida e mescola, poi stendi il composto sul viso e lascia asciugare, risciacqua il viso con acqua tiepida.

La polvere finissima può essere usata anche direttamente sul corpo al posto del talco, regola il sudore, lenisce i rossori ed ammorbidisce la pelle.

Argilla rossa, pelle brillante!

La polvere rossa è indicata per la pelle congestionata e arrossata o spenta. La sua azione è efficace grazie al suo contenuto di ossido di ferro, che fornisce, oltre al brillante colore, anche il sollievo dalle infiammazioni.

Ad esempio, può essere un ottimo rimedio per le gengive infiammate: immergi uno spazzolino da denti direttamente nella polvere e passala delicatamente sulle gengive, successivamente risciacqua con cura.

Argilla bianca, sì alla tonicità!

Questo tipo di argilla è conosciuta anche come ‘caolinite’. Viene usata in particolare nel campo estetico in quanto opacizza la pelle e restringe i pori. La versione in crema ammorbidisce i talloni screpolati ma è utile anche per esfoliare la pelle del corpo e purificare il cuoio capelluto.

Vuoi preparare un composto per tonificare e stimolare la zona critica dei fianchi e dei glutei? Unisci 10 cucchiai di argilla, 50 grammi di sale marino integrale e poca acqua tiepida, poi stendi sul corpo e strofina con un guanto di crine.

L’argilla grigia

È la soluzione che più si adatta per le donne con la pelle mista tendente al grasso. L’argilla grigia svolge, infatti, un’azione tonificante e snellente. Si rivelerà un ottimo rimedio se dovesse spuntare qualche fastidioso brufolo.

Invece di schiacciarlo creando un’ulteriore infiammazione prepara un composto di argilla grigia, succo di limone e olio di oliva da passare sulla zona con un bastoncino per le orecchie, in poco tempo il brufolo si riassorbirà.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta