STILI E TENDENZE

Seno prosperoso? Ecco come vestirsi

LEGGI IN 2'

Ti pensano tutti felice e spensierata perché tanto tu hai il seno grande e mica tutti quei complessi che abbiamo noi altre con taglie che vanno dalla “zero più” alla prima, di noi che chiediamo alle commesse di negozi di intimo “quale coppa?” consapevoli di non aver vinto niente, di noi che abbiamo passato l’adolescenza a imbottire di cotone i nostri magri reggiseni per acquistare una taglia e un po’ di autostima, di noi e della nostra vita “piatta”.

Ma non è sempre così, a volte il seno prosperoso è un pensiero troppo ingombrante a partire dal: “come mi vesto?” 

Ti invidiamo un po’ ma ti diamo lo stesso una mano per capire cosa puoi indossare per valorizzare il tuo fisico! 

  • Il reggiseno 

Si inizia da qui, dalla scelta giusta sotto i vestiti. Il reggiseno deve avere la coppa della tua misura (non strizzarlo in una taglia più piccola per paura di esibirlo), spalline larghe e corte, fascetta orizzontale alta che non “tagli le spalle” e garantisca il supporto giusto. 

  • La scollatura

Scollo a V, dove V sta per “Vivi il tuo dono con gioia”. Saprà far risaltare il seno in modo naturale senza farti sentire goffa o volgare. 

  • I vestiti

Evita come la morte gli abiti svasati che non segnano il punto vita.

Punta agli abiti che mettano in risalto la figura: se hai un girovita minuto abbinato a un seno abbondante giocatela con un vestito che ti valorizzi in pieno le curve. Se non vuoi rinunciare al tubino aderente indossa una giacca di jeans o un blazer che ha il potere di distribuire l’attenzione su tutto il corpo.

  • I vestiti spezzati

Spezza la figura in due con una cintura da portare in vita o con un sopra e un sotto ben distinti. Ci sono t-shirt e t-shirt, camicettee camicette. Quelle strette per esempio saltale a piè pari. Quelle morbide invece possono diventare le tue migliori amiche, l’importante è che non tirino mai.Le gonne, tipo quelle con la vita alta o quelle lunghe e larghe, slanciano e bilanciano le proporzioni. Sì alla giacca e al gilè ma sempre della taglia giusta, quantomeno abbottonabile: se più piccola ti aspetta l’effetto sardina in scatola, se più grande ecco tornare il temutissimo stile sacco di patate.

  • I colori 

Quelli scuri ti aiuteranno a slanciare la figura e rendere il tuo corpo più sottile ed elegante. La tinta unita è da preferire alle stampe che, se proprio non puoi resistere, vanno scelte con accuratezza per non rischiare un colpo al cuore. O al petto.

  • I tessuti

Morbidi anzi morbidissimi! Se hai il seno abbondante fatti ammaliare dal cotone, dal cashmere, dal jersey, dalla lana. Niente più potrà strizzarti, niente più potrà mettere baby in un angolo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione