STILI E TENDENZE

Portare con stile i leggings!

Non passano di moda, sono veloci da indossare e comodi: i leggings ci appaiono spesso come un salvavita, quando non sappiamo come vestirci. Ma attenzione perché le cadute di stile sono dietro l'angolo. Vediamo insieme un piccolo decalogo per vestire i leggings ed essere comunque eleganti.
LEGGI IN 3'

Come abbino i leggings?

Non passano di moda, sono veloci da indossare e comodi: i leggings ci appaiono spesso come un salvavita, quando non sappiamo come vestirci. Ma attenzione perché le cadute di stile sono dietro l'angolo. Vediamo insieme un piccolo decalogo per vestire i leggings ed essere comunque eleganti.

1 – Copri il lato B
È la prima regola ed è quella fondamentale: i leggings non sono pantaloni, non sono coprenti, non “vestono” da soli. Perciò è indispensabile usare una maglia, una camicia, un vestito o un pullover che coprano il sedere. Per valorizzare il lato B esistono ad esempio i pantaloni-jeggings con effetto push-up: sono molto aderenti e modellanti, ma più costruiti.

2 – Maxi o midi
Tutto ciò che è oversize è ben accetto con i leggings. Dalle maxi maglie, assimetriche e morbide, ai cardigan sbottonati da portare su una camicia lunga e maschile, con una grande cartella a tracolla. Quest'anno sono di grande attualità anche gli abitini dalle linee a trapezio o a sacco, che non segnano nella zona dei fianchi e hanno un gusto anni sessanta molto di moda.

3 – Con i vestiti
L'accoppiata leggings e abitino è tra le più comode e “salvavita”. A patto che non si tratti di un vestito troppo fasciante e che azzecchiate i tessuti. Se l'abito è impalpabile, ad esempio in seta, in tulle o voile i leggings non sono adatti. Sarebbero troppo casual, e troppo “pesanti”.

4 – No al leggings al polpaccio
Usate solo leggings lunghi, che arrivino alla caviglia. Quelli più corti, al polpaccio, accorciano inevitabilmente la gamba e quindi la silhouette. Forse se lo può permettere solo chi ha una figura davvero esile: ma perché rinunciare a qualche centimetro di più? E soprattutto perché cedere all'effetto “fitness”? Il leggings al polpaccio ricorda quelli da corsa: ma voi non state andando in palestra...

5 – Con i tacchi
L'abbinamento con le scarpe è fondamentale. Il tacco slancia, è vero, ma evitate l'accoppiata leggings e  tacco di giorno. La sera osate pure ma mai con lo stiletto, elegante e impegnativo di per sé, e quindi più adatto con i collant: con i leggings preferite un tacco grosso.

6 – Con le ballerine
Ricordi Audrey Hepburn? Lei portava i leggings con le ballerine abbinandoli a grandi maglie svasate con un collo importante, o con un look total black. L'accoppiata è adatta a chi ama i look minimali e ai fisici esili, perché le ballerine flat non slanciano di certo, e mettono l'accento sul polpaccio.

7 – Stivali, biker e sneakers
Senza dubbio le calzature più azzeccate con i leggings. Le linee morbide che si appoggiano al polpaccio senza avvolgerlo sono adatte anche per le gambe più tornite, non le sottolineano e non le mortificano.

8 – Segna il punto vita
Se desideri sottolineare le tue forme il modo migliore per farlo è sicuramente enfatizzare il punto vita. L'accessorio giusto è una cintura alta che “spezzi” la figura e, pur lasciando coperti i glutei, evidenzi le tue forme e la tua femminilità.

9 – Taglie e tessuti
Scegliete un tessuto elastico di buona qualità: che sia in cotone, in microfibra o in similpelle il leggings deve essere aderente, soprattutto sulla gamba. Un capo che faccia le grinze sulle ginocchia è totalmente antiestetico, significa che hai sbagliato taglia, ne hai acquistata una troppo grande. Al contrario se dovessi notare che il tessuto si fa trasparente sul sedere, vai subito ad acquistare una taglia in più.

10 – Fantasie
Sul mercato si trovano fantasie di ogni tipo, dall'animalier all'optical, dai leggings ricoperti di paiettes a quelli fiorati. Questi attirano inevitabilmente l'attenzione e spesso “allargano”, insomma da usare con cautela. Il leggings nero rimane per noi il leggings per eccellenza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta