STILI E TENDENZE

Occhio per i saldi!

I saldi sono iniziati e, come ogni anno, parte la caccia all'affare d'oro! Ecco qualche piccolo consiglio per non lasciarsi ingannare e per saper distinguere argutamente la merce di vero valore!
LEGGI IN 3'

Impara il senso degli affari

Saldi, saldi, saldi … cosa mi compro? Spesso succede che, impostoci un budget, riusciamo abbondantemente a superarlo o che invece, al contrario, siamo a malincuore costrette ad una selezione nell’affollatissima lista dei desideri per questa stagione. I saldi sono croce e delizia di ogni donna che, attenta a non farsi prendere troppo dall’entusiasmo del momento, deve in realtà barcamenarsi tra i prevedibili inganni e cattivi affari all’agguato.
Ecco perché, quando varchi la soglia di un negozio, devi stare attenta ad avere ben in mente queste poche e semplici regole che ti permetteranno di ‘salvare’ il portafoglio senza per forza uscire a mani vuote!

1) Compila una lista
Non lasciarti cogliere impreparata. Sii pronta il giorno dei saldi con una lista accurata dei prodotti indispensabili, cioè quelli che realmente ti servono e, a parte, una con i piccoli/grandi sfizi di stagione. Leggi e correggi la lista, specialmente a ridosso di qualche settimana per capire se realmente necessiti o desideri quello che hai appuntato.

2) Occhio al budget!
Fai costante riferimento al tuo budget: generalmente una tecnica vincente è quella di assegnare a ciascun capo un preciso prezzo ‘immaginario’ oltre la cui soglia non si è disposte ad andare. In questo modo saprai già, prima di cominciare la ricerca, quale fascia di prezzo considerare e a quali negozi rivolgerti.

3) Prediligi i capi importanti.
Ovvero non riempire il tuo armadio con una montagna di vestiti low cost per il solo piacere di acquistare la merce in saldo, ma concentrati piuttosto su un acquisto importante, capace inoltre di regalare maggior soddisfazione di tanti capi da pochi soldi. Per questo motivo è bene lasciare le grandi catene low cost per ultime e concentrarti prima sugli acquisti particolarmente desiderati, anche se costosi.

4) E’ di moda?
Il vero difetto dei saldi è che, come molto spesso possiamo notare noi stesse, la merce esposta e maggiormente scontata è quella vecchia, fuori moda, che appartiene al passato. Poco importa trovare scontata quella gonna tanto amata … due anni fa. La vera arguzia sta nel desistere dall’acquistare un capo vecchio, che probabilmente non riusciremo a sfruttare tanto quanto vorremo, ma ricercare sempre le ultimissime novità.

5) A prova di stagione!
Un altro grande punto debole dei saldi è quello di costringerti all’acquisto di capi “scaduti” che utilizzerai non prima dell’anno successivo. La stagionalità è importante perché un acquisto fatto sui capi della stagione successiva è sempre un rischio: chi ti assicura di sfruttare al meglio quello che metterai solo dopo molto tempo? Un trucco molto utile per non cadere in errore è quello di porti la seguente domanda “lo metterò anche dopo il cambio di stagione?” o, meglio “riesco a metterlo subito”. Quando la risposta è no, l’acquisto non varrà la spesa.

6) I capi giusti.
La scelta dell’acquisto perfetto da fare durante i saldi si basa su due variabili diverse. La prima comprende i capi di cui hai veramente bisogno, ovvero quelli basici come T-shirt, jeans, cardigan … spesso indipendenti dalla stagionalità ma sfruttabili tutto l’anno per uno stile casual.
La seconda comprende invece i piccoli sfizi, i capricci che però ci rendono incredibilmente soddisfatte dei nostri acquisti. Il bottino perfetto è infatti un mix di queste due variabili: qualcosa che ci renda felici e qualcosa che effettivamente ci possa essere utile nell’immediato.

7) Shopping on-line.
Se il tempo per lo shopping è poco, punta tutto su quello virtuale! Attenzione però, le avvertenze prima di sedersi al computer sono davvero tante e iniziano con l’accertamento della sicurezza e dell’affidabilità dell’indirizzo web e dell’e-commerce di riferimento. Prima di inserire i tuoi dati di fatturazione e procedere con il pagamento, inoltre, informati accuratamente sulla politica di restituzione, specialmente su quella relativa ai periodi di saldi, quindi decidi se inoltrare la conferma di pagamento. Se sei incerta sulla taglia anche dopo aver consultato le tabelle di riferimento e non vuoi rischiare punta sempre su capi multitasking. Evita l’acquisto di scarpe, ma focalizzati sugli altri accessori. Evita anche i pantaloni, ma scegli maglie taglia unica, T-shirt e camicie oversize, così come impone la moda attuale!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta