STILI E TENDENZE

Il cappello è di moda

LEGGI IN 2'

Ci proteggono dal solleone o dalla brezza marina, ma danno anche un tocco di stile alla sera o per lo shopping pomeridiano. Sono i cappelli più di tendenza. I modelli proposti per la primavera-estate vanno dal Panama al fedora, senza tralasciare quelli a tesa larga. Viste le temperature i tessuti sono la seta, la paglia, il cotone e la rafia.

I cappelli sono riproposti in numerose versioni e resi unici, ogni volta, da particolari che li impreziosiscono. Melissa Odabas propone un originale cappello in paglia che ricorda molto lo stile cow-boy mentre Missoni punta su una cuffia in crochet color argento che strizza l'occhio al classico berretto in stile francese. Emilio Pucci si distingue per gli affascinanti foulard in seta che abbelliscono i suoi modelli con varianti multicolor.

Nel Made in Italy, Lisa Cestaro propone una collezione molto contemporanea che tiene particolarmente alla lavorazione dei materiali e alla soluzione dei minimi dettagli. La linea Lika si distingue per le trasparenze, i colori primaverili e i materiali bio-sostenibili. La collezione si ispira a diversi generi che esaltano la loro particolarità.

Cristal, infatti è una linea in pvc trasparente e colorato mentre il tema Bio accosta materiali trasparenti a tessuti colorati. Eco, invece, è un mix straordinario di lino, seta grezza, jeans e garze colorate. Fibre naturali sono la scelta per la linea Spring con colori delicati come bianco, beige, rosa e blu. Accenti bordeaux e color malva sono le note dell'ispirazione per il tema Flower. Un omaggio allo stile marinaretto, infine, sono i dettagli per la linea Cruise, dove i curiosi accostamenti creano un effetto davvero unico.

Per chi invece non ama particolarmente i cappelli e cerca un'idea diversa, un'ottima alternativa molto in voga è lo stile corsaro. Fasce e bandane di raso o seta che stupiscono con le loro tonalità accese e fantasie femminili e decise. Irrinunciabili.

A proposito di moda, conosci il significato della parola hipster?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta