STILI E TENDENZE

I 10 capi da mettere in valigia

Se anche quest’anno ti cimenterai nell’arte della valigia perfetta, sappi che l’esperienza, indubbiamente, ti potrà essere d’aiuto tanto quanto questo breve decalogo sui 10 capi irrinunciabili dell’estate.
LEGGI IN 3'

Righe, righe e ancora righe

Sulle gonne o t-shirt, non importa dove, l’importante è che siano coloratissime e a contrasto con un blocco di colore uniforme. Le righe non possono mancare nella valigia delle vacanze, siano essere orizzontali, verticali, diagonali, anche da abbinare in modo originale, declinate su borse o sandali, coloratissime o blue navy.

Le più audaci potranno osare e mixare tessuti rigati differenti tra loro, righe extralarge con fasce small. Una soluzione spensierata e chic ideale per le calde serate estive.

Blazer

Nelle sere d’estate, quando soffia una leggera brezza e le temperature si abbassano, è bene portare sempre con sé un pratico blazer. Monocolore e con manica risvoltabile, a ciascuna la sua tonalità preferita. Le giacche possono essere lunghe e maschili, oppure asimmetriche o con spalline evidenziate.

Si sposano benissimo con un look casual, ma basta variare qualche dettagli e l’outfit prende subito una piega glam o chic. Il blazer di tendenza del momento è giallo fluo dà un tocco grintoso a un total look nero.

Pantalone colorato

Il pantalone colorato è un capo d’uso quotidiano che, però, regala subito quell’effetto “vacanza” in più. Verde smeraldo e blu elettrico sono i colori più gettonati della stagione.

Non manca poi la soluzione denim, vero must degli ultimi anni il jeans si propone anche nella sua versione colorata, sia essa nei più tenui colori castellati o con tonalità choc come verde intenso e fucsia. Se non siete delle maghe dei mix di colori, occhio a non esagerare con i colori e le fantasie.

Sandali, niente mezze misure

Piatti o ultra flat, i sandali non possono mancare nella tua borsa delle vacanze, le soluzioni tra cui scegliere sono davvero tante. Si va dalle provocanti zeppe eccessive e super alte, fino ai sandali ultra-piatti con cinghie.

Più che un must della stagione sono un elemento evergreen, perfetto in ogni occasione: di giorno, in spiaggia o la sera, abbinati a un vestito molto corto.

Shirt-dress

Le casacche lunghe sono perfette per mettere in risalto le gambe e l’abbronzatura. La scelta ideale per le amanti dello stile casual da usare e riusare anche in città. Sono la versione urbana del little black dress, da sfoggiare in ogni occasione.

Un capo basic e semplicissimo da indossare, per unire stile e comfort. Con l’aggiunta di un sandalo alto potremo ottenere un effetto molto glam, ideale per le frizzanti notti estive.

Accessori in PVC

Spirito ecologico in salsa fashion, dal riciclo di vecchi teloni pubblicitari o altri oggetti in PVC nascono borse e sandali, ma anche collane e cinture.

Quest’anno gli accessori si trasformano in divertentissimi oggetti in PVC, necessari per sdrammatizzare un look serioso e per alleggerire un abbinamento dominato dal colore.

Gonna al polpaccio

La mezza misura è l’alternativa alla gonna sopra il ginocchio o a quella gitana, lunga fino a terra. Non sempre ugualmente portabile da tutte, è un modello che mette in risalto l’altezza e lo slancio della gamba, ma abbassa la statura, da evitare accuratamente se non si è molto alte.

Uno stile bohemien chic che sa molto di anni ’30 e ’40, che diventa in un baleno una soluzione sexy con uno spacco che lascia intravedere le gambe.

Pantaloni Capri

Arrivano alla caviglia, con chiusura a sigaretta, freschi, perché in cotone, ed eleganti: sono il modello del momento. Beige o color crema si sposano perfettamente con le righe, ma anche con il colore di qualsiasi genere.

A tutto pizzo

Simbolo senza tempo di sensualità e seduzione, il pizzo è senza dubbio uno dei trend più in voga per il 2011. Una soluzione non più esclusiva o riservata a un look raffinato, il pizzo diventa casual e facile da portare.

Sarà per la sua leggerezza, particolarmente adatta alle calde serate estive, le applicazioni sono infinite, dal classico tubino alla maglia con i bordi impreziositi fino alle pochette totalmente ricamate. Non mancano soluzioni coloristiche che si fanno notare e inserti di perle, cristalli e swarosky.

Cappello di paglia

Se il Panama era il cappello più usato sulle spiagge dello scorso anno, per questa stagione rispolvera i vecchi cappelli in paglia a tese amplissime. Donano eleganza e offrono un ottimo riparo da sole e sguardi indiscreti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta