STILI E TENDENZE

Bretelle multicolor

LEGGI IN 1'

Poco amate da chi le considera un elemento strettamente maschile, le bretelle, se portate nel modo giusto e con il giusto spirito, possono dare un tocco sbarazzino al look femminile.

Se le antiche bretelle erano realizzate in cuio e assicuravano la perfetta tenuta dei pantaloni dei maschietti, oggi le bretelle più trendy hanno più che altro una funzione decorativa. L'ispirazione viene principalmente dalle pop star come Madonna, che negli anni '80 ne avevano fatto un loro segno distintivo.

Un dettaglio rock e glamour quindi, reinventato oggi dalla fantasia di designer come Daniele Martinelli, brand italiano specializzato nella creazione di cinture e accessori in pelle. Il marchio modenese propone le bretelle "gummy effect", ovvero realizzate in tessuto elastico con una coloratissima gomma semitrasparente.

Un altro segno del ritorno degli anni '80 quindi, periodo in cui le bretelle hanno conosciuto una notevole fama anche tra il pubblico femminile, che le ha trasformate in quanto a colori e dimensioni, con passamaneria e ricami.

Per le amanti dello stile classico il punto di riferimento restano sempre le bretelle inglesi di Albert Thurston, con fibbie in ottone lucidato, ma quelle di oggi sono portate con disinvoltura. Come nel caso dei jeans a bretelle larghe e salopette di Lee Jeans, uno stile old school che si ispira al look rodeo e alle tendenze anni '70.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione