IDEE MAKEUP

Make up adesivo: come funziona il trucco sticker?

Il mondo della cosmesi ha lanciato da qualche anno la moda del make-up adesivo. È facile trovare rossetti adesivi, smalti sticker, etc. Scopri come funziona questo nuovo trucco!
LEGGI IN 3'

In un mondo che va sempre più veloce anche il make-up sta cambiando in favore di tecniche che permettono di truccarsi in modo velocissimo ma impeccabile. In commercio sono ormai disponibili tantissimi tipi di make-up adesivo prodotti da svariati brand. Si va dagli smalti – tra i primi a comparire nei negozi – fino agli ombretti in sticker, che promettono un trucco di grande effetto senza sbavature. Per gli occhi sono utilissime anche le strisce adesive di eye-liner – che si possono adattare alla grandezza ed alla forma dell’occhio – e addirittura il rossetto sticker per le labbra, che trasferisce il colore scelto garantendo una lunga tenuta.

Se vuoi provare ad applicare gli stickers per occhi hai a disposizione davvero tante fantasie – animalier, geometriche ed optical – e delle combinazioni di ombretti molto particolari. L’aspetto positivo del make up adesivo è sicuramente la velocità di applicazione. In pochi secondi potrai avere un trucco professionale fatto in casa!

Altro vantaggio del trucco adesivo è l’estrema praticità di utilizzo. Per creare un trucco ricco di colore e di grande effetto non avrai bisogno di mille pennelli e una palette di ombretti infinita. Se sei in giro e vuoi farti un trucco lampo ti basterà portare in borsa il tuo ombretto - o rossetto - adesivo ed otterrai un risultato fantastico in un lampo.

Vediamo nello specifico come si applica l’ombretto adesivo. Quando ne acquisti uno, verifica subito le dimensioni dello sticker. Spesso - infatti - sono di una grandezza standard, non adatta ad un occhio piccolo. Ti basterà però ritagliarlo della giusta misura - prima dell’uso - in modo tale da poterlo utilizzare in seguito con la velocità che promette. Un piccolo trucco per avere la massima resa dal makeup adesivo – soprattutto per la zona occhi – è stendere prima un po’ di primer o comunque una base di tonalità chiara. Rimuovi la pellicola protettiva e applica l’ombretto sulla palpebra. Se vuoi essere davvero perfetta, sistema i contorni con un pennellino o sfuma leggermente con le dita. In ultimo fissa il trucco con una cipria trasparente. Durata e make up impeccabile assicurati!

Come applicare il rossetto adesivo?

Molto probabilmente avrai già provato qualche patch per le unghie, magari per avere delle fantasie geometriche sulle mani. Forse però non sai che ultimamente sono molti i marchi di cosmesi che hanno creato una vasta gamma di palette – e sfumature – anche per rossetti adesivi. Applicarli è semplicissimo e garantiscono estrema precisione! Oltre ai mille colori proposti troverai tante fantasie: zebrate, leopardate, glitter a volontà o con la bandiera del tuo paese preferito. Veniamo adesso alla pratica. È davvero facile applicare questi sticker. Procurati un paio di forbici, un batuffolo di cotone, del latte detergente delicato, acqua e il tuo rossetto adesivo in sticker. Pulisci bene le tua labbra aiutandoti anche con il latte detergente che pulisce ed idrata.

Il rossetto non va mai applicato su labbra secche e con pellicine, altrimenti non aderisce bene. Se le due mascherine che compongono il rossetto – labbro superiore ed inferiore – sono troppo grandi ritagliale per adattarle alla forma e grandezza delle tue labbra. Rimuovi la pellicola e posiziona la parte con il colore prima sul labbro inferiore poi su quello superiore tamponando e premendo con il batuffolo di cotone leggermente bagnato. Fai passare qualche minuto tra le due applicazioni per dare il tempo al rossetto di asciugarsi. Ti ricordi i tatuaggi che si trasferivano sulla pelle grazie all’acqua? Il principio è lo stesso: la tua bocca sarà temporaneamente tatuata del colore che vuoi tu. L’effetto durerà circa 8 ore ma può essere rimosso facilmente con del latte detergente. Una volta che avrai finito evita di mettere il lucidalabbra o rischi di rovinare la tua creazione!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione