SPUNTI ARTISTICI

Bastone della pioggia fai da te: come farlo con materiali di riciclo

LEGGI IN 2'

Il bastone della pioggia fai da te è uno strumento musicale fatto a mano, un gioco per i bambini, un accessorio rilassante per gli adulti che può avere benefici e impieghi per la musicoterapia.

Grandi e piccoli possono ruotarlo delicatamente, per sentire il rumore dell’acqua, rilassarsi, apprezzare diversi tipi di suoni in base ai materiali che si inseriscono all’interno.

Lo strumento è tipico di alcune popolazioni dell’America, dell’Oceania e dell’Africa, puoi farlo a casa con materiali di riciclo.


Bastone della pioggia fai da te: cosa ti serve per farlo

  • Rotoli di carta: ricicla l'anima della carta igienica, dei rotoloni da cucina, della carta da regalo. Se non hai a disposizione un rotolo lungo, incolla più rotoli piccoli o fai un mini bastone della pioggia;
  • Materiali per chiudere le estremità del rotolo: cartoncini, nastro adesivo trasparente o di carta, stoffa;
  • Materiali per riprodurre il suono della pioggia: riso, fagioli, lenticchie, sassolini, bottoni, gusci di frutta secca, semi;
  • Elementi da conficcare nel rotolo: chiodini per la carta, chiodini o stuzzicadenti;
  • Materiali per decorare l'esterno: ritagli di carta, colori, fili di lana, nastrini, washi tape.


Bastone della pioggia fai da te: come farlo

  • Eventualmente attacca due o più rotoli di carta;
  • Disegna una spirale lungo tutto il rotolo e, lungo la linea, a distanze più o meno regolari, conficca nel bastone i chiodini per la carta, i chiodini, gli stecchini. Se temi per la sicurezza dei bambini, salta questo passaggio;
  • Chiudi una delle estremità con un cartoncino rotondo o con il nastro adesivo di carta o trasparente o con un pezzo di tessuto;
  • Inserisci nel bastone della pioggia fai da te gli elementi per riprodurre il suono. Puoi combinare elementi di diversa natura o fare più bastoni con materiali diversi;
  • Chiudi l'altra estremità del bastone della pioggia fai da te;
  • Decora lo strumento, anche insieme ai bambini: puoi rivestirlo con la tecnica del decoupage, dipingerlo, legarvi nastrini e fili di lana, ricoprirlo con i washi tape.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione