IN FORMA

Cos'è l'apnea notturna ostruttiva, come si manifesta e i rischi per la salute

LEGGI IN 2'

L'apnea ostruttiva del sonno è un disturbo medico che si manifesta con interruzioni del respiro mentre si dorme, a causa dell'ostruzione totale o parziale delle vie aeree superiori. La condizione, che si può anche trovare con l'acronimo inglese OSAS, che sta per Obstructive Sleep Apnea Syndrome, che in italiano traduciamo con Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, colpisce molte persone e può essere più o meno grave. Colpisce più gli uomini rispetto alle donne, che invece ne soffrono di più dopo la menopausa.

Si parla di apnea quando l'interruzione del respiro varia dai 10 secondi ai 3 minuti. Mentre si ha ipopnea quando si ha una riduzione parziale del respiro e il RERA (Respiratory Effort Related Arousal) quando la respirazione è limitata e contemporaneamente si assiste a uno sforzo respiratorio più intenso.

Cause dell'apnea ostruttiva del sonno

Sono molti i problemi di salute che possono portare a soffrire di questo disturbo, così come le condizioni che ne favoriscono l'insorgenza:

  • obesità
  • sovrrappeso
  • ostruzione delle vie aeree superiori
  • sonniferi
  • abuso di bevande alcoliche prima di andare a letto

Sintomi dell'apnea ostruttiva del sonno

Come si manifesta il disturbo? Ovviamente chi ne soffre russa in ogni fase del sonno e ha delle interruzioni del respiro che riprende poi improvvisamente, con una fase ciclica del disturbo che si ripete di continuo. Altri sintomi collegati sono:

  • colpi di sonno
  • difficoltà a concentrarsi
  • sonnolenza diurna
  • cefalea al risveglio
  • bocca asciutta al risveglio
  • risvegli improvvisi
  • sensazione di soffocamento
  • necessità di andare in bagno di notte
  • sudorazioni notturne
  • impotenza

Cosa fare in caso di apnea ostruttiva del sonno

Innanzitutto è bene parlarne con il medico per capire se la condizioni desta preoccupazione o meno. Il trattamento prevede dei farmaci per cercare di risolvere le cause del disturbo, anche utilizzando delle maschere che aiutano nella respirazione notturna. 

La condizione medica si può anche prevenire, cercando di perdere peso se è il caso, mangiando in modo sano, facendo attività fisica, evitando di fumare e bere alcolici. Può anche essere utile dormire su un fianco.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione