2019/12/08 16:21:5010551
2019/12/08 16:21:514084

ALTRI ANIMALI

Animali che non vivono in branco: la top 5 dei più solitari del mondo

LEGGI IN 2'

L'uomo sarà anche un animale sociale, come diceva Aristotele, ma di sicuro la socialità non è un aspetto che accomuna tutte le creature viventi. Ci sono infatti animali che vivono e cacciano in branco, perché lo stare insieme rappresenta un mutuo vantaggio ed è nella loro natura, ma ce ne sono anche altri che invece preferiscono la solitudine.

Questi esemplari "eremiti" appartengono principalmente al mondo dei mammiferi, ma in realtà non mancano rappresentanti anche dell'universo marino. Per alcune specie pare infatti che la vita di gruppo non sia così attraente, tanto che preferiscono invece un'esistenza solitaria, che vede come rare eccezioni le fasi di accoppiamento e crescita dei cuccioli.

Per il resto questi animali tendono a starsene per conto proprio, taluni anche difendendo il proprio territorio in modo aggressivo dagli intrusi. Di seguito 5 specie che rispetto alla vita da branco, ne preferiscono una in stile meglio soli che male accompagnati.

1. L'orso – Non è un caso che le persone che non amano stare in compagnia siano definite "orsi". Questo perché tutti i tipi di mammiferi inclusi nel macrogruppo, dall'orso polare al grizzly, amano vivere in solitudine. Eccezion fatta per i periodi di accoppiamento e per le femmine che hanno appena partorito, le quali trascorrono con i loro piccoli il tempo necessario a renderli autonomi e autosufficienti.

2. Il leopardo – Anche il leopardo, come l'orso, incontra i suoi simili giusto per accoppiarsi. Geloso del proprio territorio, il maschio lo marca con urina e graffi sugli alberi per scoraggiare eventuali ospiti non graditi. Tutto per difendere il terreno di caccia e starsene tranquillo.

3. Il ghiottone – Animale piuttosto particolare nelle abitudini, il ghiottone, anche noto come Volverina o Gulu Gulu, è uno degli esemplari non solo più solitari della lista, ma anche più intransigenti quando si parla di quieto vivere. Per difendere il territorio da qualsivoglia intruso, copre giornalmente chilometri di strada, dormendo e vegliando a fasi alterne per essere sempre all'erta. Il suo habitat non potevano che essere le foreste dell'Alaska e del Canada, spazi ampi e selvaggi dove starsene tranquillo.

4. Il bradipo – La lentezza non è l'unica caratteristica del bradipo, che è senza dubbio uno degli animali più solitari del mondo. I bradipi vivono sugli alberi (il maschio in particolare su un solo albero) e tendono ad incontrarsi raramente nelle aree comuni dedicate ai bisogni corporali, espletati altrettanto raramente. Dopo l'accoppiamento il maschio non si prende cura né della compagna gestante né dei cuccioli.

5. Il pesce leone – Bello a vedersi ma piuttosto pericoloso, il pesce leone potrebbe aver sviluppato le caratteristiche pinne dorsali velenosissime, proprio per evitare incontri sgraditi con i propri simili e tenere alla larga i predatori. Si nutre di piccoli pesci e caccia, ovviamente in solitaria, durante la notte. Di giorno invece si barrica negli anfratti dei fondali marini per stare pacificamente per conto suo, senza essere disturbato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione