2019/07/23 01:23:0840444
2019/07/23 01:23:089246

SCUOLA DI CUCINA

Anguria ripiena di vodka per l'estate: come si prepara

LEGGI IN 2'

In estate non mancano le occasioni per passare del tempo in compagnia di parenti e amici, magari organizzando serate che includono cena o buffet e tanto divertimento insieme. Per questi eventi scegliamo qualcosa di scenografico e delizioso per brindare, un cocktail o una bevanda alcolica che porti l'estate anche nel nostro bicchiere.

Una buona opzione in questo caso è l'anguria ripiena di vodka, che ci permette di usare il guscio del frutto più estivo che ci sia come contenitore per la nostra bibita. Attenzione però a come prepariamo il tutto, perché ci sono alcuni errori che possono rendere quasi imbevibile il cocktail, soprattutto se non è appena fatto e presentato agli ospiti.

Il primo problema si presenta infatti per la temperatura, che nelle sere d'estate può essere piuttosto alta, tanto da alterare la vodka. Ma attenzione anche all'aggiunta di ghiaccio all'interno dell'anguria, in quanto sciogliendosi può allungare troppo la parte alcolica annacquandola.

Vediamo quindi come si prepara l'anguria ripiena di vodka in modo corretto. Iniziamo scegliendo delle angurie di una certa dimensione, non eccessivamente grandi per evitare le difficoltà logistiche nel muoverle e i rischi molto plausibili che il contenuto si versi, ma neppure troppo piccole, salvo che non vogliamo sostituirle ai bicchieri e servire direttamente mezza angurietta per ospite.

Tagliamo il frutto a metà, a noi decidere se preferiamo per il lungo o per il corto, poi usiamo un cucchiaio per scavare la nostra anguria dalla polpa, che potremo usare per altre ricette. Cerchiamo di lasciare un po' di quest'ultima sulle pareti, evitando di arrivare al bianco della buccia interna. In questo modo aromatizzeremo in modo naturale la vodka che verseremo all'interno.

L'alcolico dovrà essere freddo di freezer e andrà appunto a riempire una o entrambe le metà dell'anguria che avevamo svuotato in precedenza. Copriamo con la pellicola e mettiamo in frigorifero o in freezer fino al momento di servire. In questo caso, versiamo del ghiaccio a scaglie in una teglia ampia e appoggiamo sopra l'anguria.

In questo modo avremo il doppio beneficio di mantenere refrigerato il liquido, ma anche di dare stabilità al guscio. Qualora volessimo invece irrorare la polpa dell'anguria, pratichiamo un foro o due e versiamo la vodka all'interno, prima di tagliarla a fette. Otterremo un buon dessert alcolico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione