IN FORMA

5 alimenti che ti aiutano a tornare in forma dopo le vacanze

LEGGI IN 2'

Quanto hai mangiato in vacanza? Il cibo è uno dei piaceri della vita e sono numerose le persone che sfruttano le vacanze per assaporare e gustare piatti e prodotti deliziosi. Lo choc è tornare a casa e salire sulla bilancia. Che cosa puoi fare? Qui trovi degli alimenti che possono aiutarti a recuperare la linea.

Pistacchi: sono lo spuntino perfetto per chi è attento al peso perché sono ricchi di proteine, fibre e grassi sani. Non lasciarti ingannare nemmeno dall'etichetta "grasso"; il grasso dei pistacchi è grasso insaturo, del tipo sano per il cervello e per il cuore.

Funghi: il gusto ricco e la consistenza carnosa li rendono un sostituto ideale della carne. Inoltre contengono pochissime calorie, perché sono carichi di acqua. Certo cerca di evitarli abbinati alla pasta, ma preferisci come contorno, magari abbinati alle uova o a legumi.

Yogurt. Uno degli studi più impressionanti su nutrizione e perdita di peso, condotto da Darius Mozzafarian di Harvard e pubblicato sul New England Journal of Medicine , ha scoperto che lo yogurt è un fattore per prevenire l’accumulo di grasso nel corso della vita. Pare che sia merito dei probiotici.

Crusca d'avena. La crusca d'avena è un elemento chiave nella dieta Dukan resa popolare da Kate Middleton, Jennifer Lopez e tanti altri vip. Un alimento chiave è la crusca d’avena che puoi consumare con lo yogurt o magari in barrette. È molto ricca di fibre, quindi ti fa sentire sazia a lungo, inoltre, assorbe anche i grassi, motivo per cui è consigliata dai medici per abbassare il colesterolo.

Olio d'oliva. L'acido oleico nell'olio d'oliva si trasforma nell'intestino tenue in un composto chiamato OEA (nome completo oleoiletanolamide) che allevia la fame e sopprime l'appetito inviando segnali al cervello e dicendoglielo sei pieno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione