SCUOLA DI CUCITO

Alfabeto punto croce: i consigli per ricamare i nomi per gli accessori scolastici

LEGGI IN 2'

La ripresa delle scuole è alle porte e siamo già alle prese con accessori da etichettare e scritte da realizzare. Se piacciono soluzioni sfiziose e i ricami eleganti fai da te usiamo l’alfabeto punto croce, perfetto per personalizzare con i nomi gli accessori scolastici.

Occorrente

Tela aida, ago a punta arrotondata per punto croce, matassine moulinè, forbici, schema

I consigli per ricamare i nomi a punto croce 

- Usare le matassine mouliné perfette anche per le ricamatrici alle prime armi facili da suddividere in gruppi di due o più fili.

- Realizzare le crocette nella stessa direzione (tutte le andate in un verso e tutti i ritorni dall'altro) ed evitare di fare nodi per ancorare il filo alla tela.

- Separare i fili, tagliando dalla matassina circa 40 cm di filato e dividerli delicatamente a gruppi di due. Meglio lavorare con due fili.

- Prendere bene le misure sulla tela aida che poi si andrà a cucire sull’accessorio (grembiule, sacchetto per merenda o cambio, asciugamanino per il cambio al nido).

- Contare i quadretti e centrare il nome in stampatello seguendo lo schema, per non sbagliare le proporzioni.

- Lasciare sempre almeno due quadretti di distanza tra una lettera e l’altra, e contare i quadratini che compongono le lettere in larghezza e altezza

- Se finisce il filo e serve fissarlo durante il ricamo, prima di infilare altro filo, passare l'ago sul rovescio prima sotto la trama e poi in mezza alla trama dell'ultimo punto fatto. Poi riprendere a ricamare sul diritto.

- Se serve chiudere il lavoro, infilare l’ago sotto tre o quattro crocette senza infilzare la trama e fare passare l'ago sotto, infine tagliare il filo con le forbici.

- Partire con schemi semplici, puliti con pochi fronzoli o ghirigori, da scaricare dal web (ne trovate numerosi e di gratuiti).

- Scegliere un nome in stampatello oppure in corsivo per il grembiule da usare tutti i giorni. Appena fatta un po’ di pratica, possiamo passare a realizzare anche lettere simpatiche, meno classiche e più complicate o monogrammi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta