ERBORISTERIA

Rimedi naturali per le afte in bocca: i più efficaci da provare

LEGGI IN 2'

Un problema che talvolta si può presentare, dandoci qualche piccolo grattacapo, sono le afte in bocca, un fastidio che può essere generato da cause di vario genere. Se queste piccole ulcerazioni sono accompagnate da altri tipi di sintomi o si estendono anche all'area genitale, urge consultare il medico per capire meglio l'origine del disturbo.

Le afte alla bocca possono infatti essere sintomo di condizioni non gravi o comunque non preoccupanti, come il risultato del mordersi inavvertitamente la guancia interna o il labbro, ma anche più serie, come infezioni del cavo orale, micosi ed herpes. Nei casi più gravi possono anche essere campanello d'allarme di morbo di Crohn o cancro alla bocca.

Vista la varietà di problemi a cui le afte sono collegate, è bene innanzi tutto evitare di sottovalutarle. Preferiamo piuttosto una visita medica in più, che ci sollevi da ogni dubbio, piuttosto che restare con il patema d'animo di non sapere.

Una volta stabilito con certezza da cosa dipendono, possiamo chiedere al professionista che ci ha fatto la diagnosi, la possibilità di agire sulle afte della bocca in modo naturale, facendo combaciare eventuali terapie farmacologiche con rimedi locali che eliminino il fastidio, il bruciore e il dolore.

Fra i rimedi naturali migliori contro le afte in bocca troviamo sicuramente l'aglio tagliato in due e appoggiato sulle bollicine del cavo orale per qualche minuto. Questo prodotto è un ottimo antibiotico vegetale, che aiuta a liberarsi da eventuali batteri presenti nel cavo orale.

L'operazione va ripetuta 2-3 volte al giorno dopo una corretta igiene della bocca con spazzolino e dentifricio. Per favorire una pulizia più profonda della bocca e potenziare l'effetto dell'aglio, possiamo fare, dopo ogni lavaggio, dei risciacqui con un bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaio di sali di Epsom. I minerali contenuti nella soluzione aiuteranno a ridurre l'infiammazione.

Anche la polvere di curcuma è ottima per velocizzare la guarigione delle afte in bocca. In questo caso mescoliamone un cucchiaio con poca acqua, quella che basta per trasformarla in una pasta che può essere stesa. Massaggiamo sulle ulcere e lasciamo agire una decina di minuti prima di sciacquare.

Anche applicare localmente dell'olio essenziale di mirra può essere d'aiuto, soprattutto se le afte sono accompagnate da problemi di infiammazione alle gengive e alito cattivo. Applichiamo l'olio col polpastrello su bolle e zone arrossate e gonfie della bocca e lasciamo in posa, senza mangiare o bere per almeno un'ora. Prima di consumare cibo o bevande, sciacquiamo il cavo orale con acqua e bicarbonato.

Per velocizzare la guarigione delle ulcere, affidiamoci invece al classico olio di cocco, che va applicato sulle afte della bocca più volte al giorno, fino al completo recupero dello strato danneggiato. Questo prodotto è ricco di vitamina E, un rimedio naturale efficacissimo per una pelle in salute.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta