CANI E GATTI

Addestramento dei cani: quando si inizia e come si fa

LEGGI IN 2'

Quando si convive con un cane, è sempre bene riuscire a creare un clima sereno. Addestrare un cane significa sia educarlo quando è un cucciolo, per una sana convivenza con tutti i componenti della famiglia, sia insegnargli alcuni compiti o comportamenti utili, che però nulla hanno a che vedere con l'educazione base del cane. Ci sono cani addestrati, ad esempio, per ritrovare le persone scomparse, per salvare vite in acqua, per andare in cerca di tartufi, per fare pet therapy.

L'addestramento dei cani parte da alcune basi che v anno insegnate al cane il prima possibile. Quando è un cucciolo ed è stato svezzato, cioè intorno ai tre mesi, si possono già insegnare alcuni comportamenti, semplicemente giocando o premiandolo quando fa quello che ci aspettiamo da lui. Per i comportamenti e le azioni più specifiche dell'addestramento, meglio aspettare che il cucciolo abbia interiorizzato le norme base e attendere i 7-8 mesi.

Da quando nasce e fino a quando non tornerà ad aspettarci scodinzolando sul ponte dell'arcobaleno l'addestramento sarà continuo. I proprietari ogni giorno potranno insegnare cose nuove a Fido, sia per quello che riguarda la sana convivenza in casa sia per quello che riguarda compiti da svolgere o semplicemente abilità da imparare, come ad esempio fare percorsi di agility. I comandi, per essere interiorizzati, devono essere ripetuti di continuo, perché potrebbero dimenticarli se non sono usati con una certa frequenza.

Per educare e addestrare un cane è sempre bene rivolgersi a personale esperto, che sa cosa è giusto e cosa è sbagliato, chiedendo consiglio magari al proprio veterinario. Ovviamente possiamo fare molto a casa, anzi, dobbiamo fare molto a casa. L'importante è che proprietari e persone coinvolge nella gestione del cane e il cane stesso devono essere "educati" per una sana convivenza insieme. Le figure di riferimento sono gli educatori cinofili e i veterinari comportamentalisti, ma anche istruttori di corsi specifici nel caso si tratti di addestramenti più particolari, come la pet therapy e il soccorso in mare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione