MAMMA E BAMBINO

Acne nel bambino: che cosa fare

LEGGI IN 1'

Come mai i bambini hanno i foruncoli? L'acne infantile è dovuta a un aumento significativo degli ormoni nella futura madre alla fine della gravidanza. Questa ondata di ormoni si riflette nel neonato provocando un eccesso di sebo che si traduce in piccoli brufoletti, che di solito si manifestano fino intorno al quarto mese.

Come curare l'acne nei neonati?

Non esiste un trattamento adeguato per l'acne infantile. In gene non scompare da sola in circa tre settimane. Ciò che conta è seguire alcuni consigli igienici:

Detergi i brufoli dell'acne due volte al giorno con cotone o garza impregnata di acqua minerale o siero fisiologico. Quindi asciugali bene picchiettando e non strofinando, con un panno morbido. Non esitare, anche durante il giorno, a ripetere l’operazione. È necessario evitare che la sua pelle sia bagnata.

Le madri che allattano possono pulire i brufoli dell'acne del loro bambino con il loro latte. Quest'ultimo è un buon anti-infettivo. Devi solo metterne un po' su un batuffolo di cotone o lasciarlo scorrere sul viso e stenderlo con un dito pulito, ovviamente!.

Se a sei mesi il neonato ha ancora l'acne, si consiglia di consultare il pediatra o il dermatologo, in modo da assicurarsi che non si tratti di un'infezione più grave, che richiede un trattamento. Ma è molto raro.

Cosa non dovresti fare? Non schiacciare i foruncoli, non applicare prodotti anti-acne per l ' adolescente o creme molto grasse.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione