VISO E CORPO

Abbronzarsi senza segni: 7 errori da evitare per un’abbronzatura perfetta

LEGGI IN 2'

Abbronzarsi senza segni può essere uno degli obiettivi dell’estate, per ottenere un’abbronzatura perfetta e uniforme, da sfoggiare durante la bella stagione e magari anche al rientro!


Abbronzarsi senza segni: 7 errori da evirare per un’abbronzatura perfetta
Ecco i piccoli errori di distrazione che possono portare a un’abbronzatura disomogenea:

1) Lasciare i laccetti penzoloni
Oltre alle tante odiate bretelle, il rischio di abbronzarsi con i segni deriva anche dai laccetti dei due pezzi che lasci penzoloni o che leghi formando un fiocco che copre una parte della pelle. Sembra banale, ma può capitare di ritrovarsi con la macchia più chiara che ha la forma del laccetto. Quindi, attenzione a non lasciare i legacci del costume che pendono!

2) Lasciare i capelli sciolti
In questo caso, rischi l’abbronzatura da muratore in quanto i capelli coprono la nuca: ricordati di legarli prima della tintarella.

3) Stare sempre nella stessa posizione
Cerca di alzarti, di camminare, di muoverti, per evitare di coprire alcune parti del corpo e per uniformare il colorito della pelle. Meglio ancora se ti muovi in acqua in quanto riflette i raggi del sole e aumenta l’abbronzatura.

4) Sottovalutare le giornate senza sole
Per abbronzarsi senza segni, dobbiamo stare all’erta anche quando il sole non c’è. In queste giornate, infatti, tendiamo a sentirci tranquilli, ma i raggi UVA e UVB filtrano comunque e vengono riflessi anche dalla sabbia.

5) Sentirsi al sicuro sotto l’ombrellone
Vale lo stesso ragionamento di prima, quindi puoi ritrovarti con i segni del costume e degli indumenti anche se stai sotto l’ombrellone.

6) Indossare gli occhiali da sole
Un’altra piccola distrazione è indossare gli occhiali da sole ed esporsi per molto tempo nella stessa posizione: rischiamo la cosiddetta abbronzatura a panda con gli aloni bianchi intorno agli occhi.

7) Trascurare la skin care
Se non prepari la pelle e non la idrati, rischi la spellatura che ti porta ad avere la pelle chiazzata. Per sapere come rimediare e prevenire la pelle spellata, leggi qui.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta