TRUCCHI E SOLUZIONI

Segreti per far brillare l’argenteria

LEGGI IN 2'

I metodi di pulizia dell’Argento sono diversi, qualsiasi oggetto d’argenteria può essere pulito con prodotti specifici che si trovano in commercio.
Prima di usare questi prodotti, che si presentano in forma di creme, spray o salviette, è bene indossare dei guanti di gomma, per proteggere le mani da eventuali irritazioni.
Le posate e le stoviglie che servono per la tavola vanno preferibilmente pulite con acqua calda, possibilmente demineralizzata, con aggiunta di un po’ di sapone neutro.
L’acqua fredda, infatti, può lasciare degli aloni, è molto importante in ogni caso risciacquare immediatamente  ed asciugare con canovaccio pulito. Mentre una volta asciutte potremo lucidare le nostre stoviglie con un panno morbido di cotone.
Macchie difficili
Nel caso di macchie resistenti come uova, verdure, vino, un sistema efficace per eliminarle consiste nel strofinarle delicatamente con una spugna inumidita con alcool cui sia stata aggiunta una presa di sale fino.
Per far ritrovare la brillantezza ai tuoi oggetti di argento puoi usare un panno imbevuto di latte e succo di limone, oltre alla pulizia, in questo modo, si salverà anche l’estetica.
Un trucco in più
Un altro modo per pulire l’argenteria da tavola consiste nell’effettuare un bagno in acqua tiepida e bicarbonato in abbondanza. Lo si lascia per una nottata, si sciacqua  e poi si asciuga accuratamente.
I metodi di pulizia dell’Argento sono diversi, qualsiasi oggetto d’argenteria può essere pulito con prodotti specifici che si trovano in commercio.

Prima di usare questi prodotti, che si presentano in forma di creme, spray o salviette, è bene indossare dei guanti di gomma, per proteggere le mani da eventuali irritazioni.

Le posate e le stoviglie che servono per la tavola vanno preferibilmente pulite con acqua calda, possibilmente demineralizzata, con aggiunta di un po’ di sapone neutro.

L’acqua fredda, infatti, può lasciare degli aloni, è molto importante in ogni caso risciacquare immediatamente ed asciugare con canovaccio pulito. Mentre una volta asciutte potremo lucidare le nostre stoviglie con un panno morbido di cotone.

Macchie difficili

Nel caso di macchie resistenti come uova, verdure, vino, un sistema efficace per eliminarle consiste nel strofinarle delicatamente con una spugna inumidita con alcool cui sia stata aggiunta una presa di sale fino.

Per far ritrovare la brillantezza ai tuoi oggetti di argento puoi usare un panno imbevuto di latte e succo di limone, oltre alla pulizia, in questo modo, si salverà anche l’estetica.

Un trucco in più

Un altro modo per pulire l’argenteria da tavola consiste nell’effettuare un bagno in acqua tiepida e bicarbonato in abbondanza. Lo si lascia per una nottata, si sciacqua  e poi si asciuga accuratamente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione