TRUCCHI E SOLUZIONI

Pulire le tende da esterno

LEGGI IN 2'

Le tende da esterno sono molto utili per ripararci nei mesi più caldi, sono solitamente composte da materiali molto resistenti, ma richiedono una corretta pulizia, cura e manutenzione per poter durare a lungo.

Arriva la bella stagione
Per prima cosa devi preparare le tende dopo il lungo letargo, scegli una bella giornata di sole e srotola per bene le tende fino ad aprirle completamente, provvedi quindi a colpirle leggermente con un battipanni per eliminare la polvere. Procedi con il loro lavaggio utilizzando acqua e un detergente delicato, aiutandoti con uno spazzolone in modo accurato e completo. Puoi soffermarti di più sulle macchie utilizzando una spazzola e un detergente delicato, meglio se adatto al tessuto della tenda. Risciacqua la tenda, sempre utilizzando un getto delicato ed evitando una temperatura dell’acqua troppo alta, fino a quando non sarà stata eliminata ogni piccola traccia di sapone e schiuma. Lascia asciugare e non richiudierla finché non sarà perfettamente asciutta.

Muffa
Uno dei problemi più comuni è la formazione di macchie di muffa che possono formarsi in particolar modo quando le tende vengono richiuse non ancora completamente asciutte. Per eliminare le macchie di muffa puoi utilizzare un secchio d’acqua in cui sia sciolto del sale da cucina e usare questo semplice composto per lavare per bene la tenda eliminando le macchie e riducendone la formazione in futuro.

Consigli in più
Alcuni tessuti sono lavabili in lavatrice,puoi quindi procedere con questo tipo di lavaggio quando indicato dall’etichetta. Attenzione anche ad utilizzare il ferro da stiro, per molti tessuti questa scelta è sconsigliata. Infine durante la stagione invernale sarebbe meglio riporre il tessuto in un ambiente asciutto e ventilato.

Scopri come tingere le tende in casa!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione