TRUCCHI E SOLUZIONI

Ecco tutti i segreti per eliminare i ragni da casa: addio fobie!

LEGGI IN 4'

Che viviamo in campagna oppure in città - nonostante l’accuratezza e la frequenza di tutte le nostre operazioni di pulizia domestica - la presenza di ospiti nascosti negli angoli più impensabili è pressoché inevitabile: oltre a noi, le nostre case accolgono inquilini (più o meno) invadenti: formiche, acari, pesciolini d’argento e… ragni!
Tra tutte le varie invisibili presenze striscianti o volanti, il primo posto - in quanto a sgradevolezza - va proprio a loro, i ragni, che - per via del loro corpo peloso e di quelle terribili zampette - a volte suscitano una vera e propria fobia. Nonostante le specie presenti nelle nostre città e campagne siano per la maggior parte innocue e, anzi, si rivelino preziose per sbarazzarsi di altri fastidiosi insetti, la loro presenza in casa raramente è gradita. Al contrario, avere un insetticida per ragni a portata di mano fa dormire sonni decisamente più tranquilli!

Oltre agli insetticidi specifici tradizionali in vendita nei negozi di articoli per la casa e da giardino - che eliminano fisicamente ragnatele e ragni e li dissuadono dal tornare - ci sono altri rimedi utili per allontanare questi animaletti, almeno provvisoriamente. Scopriamo allora insieme come eliminare i ragni con metodi alternativi!



Prima di applicare qualunque repellente,
devi attuare in casa un accurato intervento di disinfestazione. I ragni tendono a crearsi comodi alloggi all’interno di abitazioni, garage, cantine, soffitte o ripostigli, principalmente perché attratti da temperature più miti da quelle che troverebbero all’esterno - in giardino o in balcone, ad esempio. Quindi, per prima cosa, passa al setaccio gli angoli di soffitti, soglie, davanzali e finestre, cioè quelli preferiti da questi spiacevoli animaletti per tessere le loro ragnatele. Con un piumino per la polvere con manico allungabile, poi, rimuovi qualunque traccia delle loro trame!
In generale, ricorda di passare frequentemente l’aspirapolvere anche negli angoli più nascosti: uno dei più efficaci rimedi contro i ragni è proprio tenere la casa sempre pulita e in ordine ed eliminare ogni residuo di polvere.  

Un’altra soluzione particolarmente efficace per tenere lontani i ragni dagli ambienti domestici consiste nell’impedirne fisicamente l’ingresso. Come? Creando quelle che potrebbero esser considerate vere e proprie “trappole per ragni”. Applica zanzariere a porte, finestre e lucernari e fissa reti a trama fitta alle estremità dei tubi di areazione per ostacolare l’entrata di questi animaletti.
Non finisce qui: i noiosi aracnidi sono attratti anche da fessure, fori e crepe, quindi sigillare tutto il sigillabile con stucco o collanti siliconici può rivelarsi un’ottima strategia per bloccarne il cammino! Chiudi lo spazio tra il muro e il battiscopa, oppure quello tra la parete e il top della cucina: non lasciarti sfuggire nessuna fessura!    

Se - nonostante tutte queste accortezze - gli sgraditi esserini continuano a filare indisturbati le loro ragnatele nella tua dimora, allora puoi ricorrere ad alcuni tipi di repellente per ragni innocui ed economici.

Uno di questi è un repellente “sonoro”: un generatore di ultrasuoni. In commercio esistono piccoli apparecchi che emettono segnali con frequenze superiori a 20.000 Hz: noi esseri umani non le percepiamo, ma risultano molto fastidiose per ragni ed altri piccoli insetti che, al loro udire, tendono ad allontanarsi dalla fonte che le emette.

In alternativa, puoi sempre provare a liberarti definitivamente dalle ragnatele e dai loro piccoli abitanti con un insetticida per ragni fai da te. Alcune sostanze sono assai sgradite agli aracnidi, quindi preparare artigianalmente alcune soluzioni che le contengano per poi applicarle qui e là, nei punti in cui di solito essi si rifugiano, può scoraggiarli dal tornare! Una di queste è il tabacco: basta acquistare una confezione di quello sciolto, farlo bollire in acqua per qualche minuto e versare la soluzione scura così ottenuta in un flacone spray. In questo modo potrai facilmente spruzzarla su davanzali, battiscopa o zerbini e scongiurare l’ingresso degli animaletti!

Puoi creare anche un'altra miscela che farà rabbrividire ragni e ragnetti, semplicemente procurandoti in un negozio di prodotti naturali o di giardinaggio l’olio di Neem - un insetticida naturale - oppure un olio essenziale. Menta piperita, agrumi, melaleuca, cedro, lavanda o tea tree: queste sostanze per noi gradevoli sono ottime per eliminare i ragni che hai in casa! Il loro odore intenso li repelle e, soprattutto, entrando in contatto con le loro zampe anteriori - quelle con cui manipolano le prede - contaminerebbero il loro cibo!
Versa acqua calda in un flacone spray, poi aggiungi 5 o 6 gocce di uno di questi olii e spruzza la soluzione in corrispondenza dei luoghi in cui i ragni potrebbero transitare o sostare! Naturalmente, il metodo più efficace per eliminare i ragni è ricorrere ai prodotti specifici presenti comunemente in commercio, ma nei casi in cui dimentichi di acquistarli puoi tamponare momentaneamente con dei rimedi naturali e alternativi. Eliminare i ragni da casa non è mai stato così semplice!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta