TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire la doccia: trucchi per averla pulita e splendente

La vasca da bagno è un piacere unico, ma nell'igiene di ogni giorno difficile rinunciare alla comodità e alla praticità della doccia: eccoti alcuni consigli per tenerla sempre pulita e splendente:
LEGGI IN 2'

Come pulire la doccia? Come renderla pulita e splendente? La vasca da bagno è un piacere unico, ma nell'igiene di ogni giorno difficile rinunciare alla comodità e alla praticità della doccia: eccoti alcuni consigli per tenerla sempre pulita e splendente!

Come pulire il box e le pareti della doccia

Per eliminare i depositi di calcare e sapone del box doccia è consigliabile lavare a fondo le pareti con un panno-spugna e un detergente specifico e asciugare bene con un panno in microfibra o cotone. Per evitare le antiestetiche macchie d'acqua sulle pareti e sui vetri asciugarle subito dopo ogni utilizzo.

Per le docce con pareti rivestite in marmo o in pietra bisogna evitare assolutamente l'utilizzo di qualsiasi prodotto anticalcare, come pure di detergenti contenenti sostanze anticalcare in piccole dosi. Per evitare che lo scarico della doccia si otturi è bene togliere gli eventuali capelli morti prima di lavarsi.

La pedana antiscivolo in legno o in plastica andrebbe sollevata ogni volta che si finisce di fare la doccia in modo che asciughi. Una volta ogni tanto occorre anche lavarla a fondo con un detergente. Nel box doccia con tenda si deve aerare l'ambiente per velocizzare l'asciugatura. Periodicamente bisogna lavare la tenda in lavatrice insieme con due asciugamani per proteggerla, senza centrifugare e aggiungendo mezzo misurino di detersivo e mezzo di bicarbonato di sodio.

Ecco la guida per la pulizia del soffione della doccia.

Come pulire la rubinetteria della doccia

Per mantenere i rubinetti brillanti ed evitare la formazione di antiestetiche macchie d'acqua è importante dopo averli usati asciugarli sempre con un panno in microfibra. Nel caso siano molto sporchi useremo un panno-spugna con detergente igienizzante. Il rompigetto va pulito regolarmente perché il calcare e i depositi sabbiosi si accumulano e rischiano di otturare i fori. Il filtro a raggiera va tolto e immerso in un bicchiere di aceto caldo per un paio d'ore o altrimenti in un anticalcare specifico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta