PULITO IN 7 PASSI

Come pulire l'aspirapolvere: i metodi per tenerla pulita e funzionante

LEGGI IN 2'

La manutenzione degli elettrodomestici di casa è fondamentale per garantire il loro corretto funzionamento. Uno fra gli elettrodomestici più preziosi in un'abitazione è sicuramente l'aspirapolvere. Grazie ad essa possiamo contrastare la polvere, forse l'elemento più fastidioso e potenzialmente dannoso all'interno di una casa. Affinché l'aspirapolvere sia efficiente, però, è necessario mantenerla in ordine: ecco quindi come pulire l'aspirapolvere in maniera corretta ed efficace.

Con un'aspirapolvere priva di sacchetto si interviene in modo semplice; puoi cominciare smontandola e svuotando il contenitore, cercando di eliminare tutti i residui di polvere con l’aiuto di un panno imbevuto di detergente antibatterico. Poi è il turno della scopetta: pulisci per bene le setole – utilizzando una spazzola – poi prepara una bacinella con aceto bianco, un cucchiaio di bicarbonato di sodio e acqua. Immergi all'interno una spugna, strizzala e con quella pulisci le setole. In alternativa è possibile utilizzare un detergente da spruzzare direttamente sulle setole, come Bref Sgrassatore.

In un'altra bacinella versa circa mezzo litro di acqua calda, un cucchiaio di sale grosso e mezzo bicchiere d'aceto, quindi mescola fino a far sciogliere totalmente il sale. Lascia intiepidire l'acqua e usa poi questa soluzione per pulire il serbatoio dell'aspirapolvere. Smonta i filtri dell'aria seguendo con attenzione le indicazioni riportate nelle istruzioni e tieni presente che devono essere lavati in acqua fredda; prima di rimontarli devi lasciarli asciugare completamente.

Per i filtri di scarico puoi impiegare un pennellino, così da rimuovere la polvere anche nei punti più complicati. Piccolo suggerimento: la pulizia è più efficace se il tutto viene svolto alla luce del sole, poiché i raggi solari aiutano ad eliminare gli acari.

Se l'aspirapolvere ha il sacchetto, le operazioni sono decisamente più rapide: il sacchetto va gettato via e sostituito con uno nuovo, mentre l'elettrodomestico può essere pulito con una soluzione di acqua e alcool oppure acqua e aceto. Le altri parti (scopetta e filtri) si puliscono allo stesso modo. Il consiglio è di effettuare la pulizia dell'aspirapolvere con una certa regolarità, in maniera tale da mantenerla sempre al massimo dell'efficienza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione