2019/07/19 00:33:177334
2019/07/19 00:33:1725995

PULITO IN 7 PASSI

Come pulire il vetro del camino: prodotti, consigli e trucchi

LEGGI IN 4'

È proprio vero: un camino nel soggiorno non svolge solo una funzione utile - offrire all’ambiente una fonte di calore in aggiunta al classico sistema di riscaldamento - ma anche decorativa. Creando un angolo magico per il relax, il camino è un elemento d’arredo in grado di trasformare radicalmente l’aspetto della zona living: quello tradizionale a legna conferisce una nota classica e country; i più moderni termocamini, invece, danno un tocco di stile originale e contemporaneo.
L’unico problema? Dopo un certo periodo di costante utilizzo, fumo e combustione producono fuliggine, che tende in primo luogo a depositarsi sul vetro protettivo: quello removibile del camino tradizionale o lo sportello di vetro termico richiudibile del termocamino.
Se anche tu ne hai uno, dunque, anche a te prima o poi toccherà dover affrontare la pulizia del vetro del camino annerito! Scopri come fare seguendo i nostri consigli su tecniche e prodotti da impiegare!

Scopri anche come pulire l'argento!

Come pulire il vetro del termocamino

Se - ristrutturando la tua casa - hai deciso di sfruttare la presenza di una vecchia canna fumaria per realizzare un moderno termocamino, allora saprai che il suo speciale sistema d’areazione ha il vantaggio di mantenere il vetro dello sportello abbastanza trasparente anche dopo molte settimane di utilizzo. L’aria di combustione, infatti, soffia verso il basso nel corridoio che si crea tra il fuoco e il vetro, impedendo alla fuliggine di depositarsi sulla superficie di quest’ultimo.

Dopo qualche tempo, però, si formerà comunque sul vetro una patina bianca o grigia, simile a foschia. La sua rimozione non richiede grandi sforzi: ti basterà passare sul vetro un pezzo di carta assorbente da cucina per eliminarla facilmente. Mi raccomando, però: esegui quest’operazione solo a termocamino spento!

Se qualcosa non funziona più come dovrebbe nella canna fumaria del tuo termocamino, allora potresti veder comparire sul suo sportello sgradevoli macchie marroni, difficili da mandar via con una semplice passata di carta assorbente. Provocate dal fumo - di solito quello originato dalla combustione di legna poco stagionata - queste incrostazioni si concentrano soprattutto negli angoli inferiori del suo sportello di vetro. In tal caso, per la loro rimozione ricorri al sempre efficace metodo della cenere! Sì, proprio quella generata dalla legna bruciata: la soda caustica che contiene è un ottimo agente pulitore del vetro del camino (e non solo; le nostre nonne lo sapevano bene!).

Immergi nella cenere raccolta in un recipiente un panno morbido inumidito con acqua e strofinalo vigorosamente sul vetro. Ripeti l’operazione sciacquando spesso il panno in acqua tiepida, fino a quando l’azione sgrassante della cenere non avrà dato l’effetto desiderato! Per eliminare aloni e striature, infine, asciuga la superficie con fogli di giornale, passando anche questi in modo energico. Ecco come pulire il vetro del termocamino in modo rapido ed efficace!

Scopri anche come pulire l'acciaio!

Come pulire il vetro del camino

Anche nel camino tradizionale la combustione della legna genera fastidiosa fuliggine che macchia e oscura il vetro della struttura, quella di solito posta a protezione del camino stesso. Ti stai chiedendo come pulire il vetro del tuo camino a legna? Puoi provare con l’antico metodo della nonna efficace anche per il vetro del termocamino: quello della cenere passata più e più volte con un panno umido.  

In alternativa, puoi tentare con un altro metodo naturale: l’aceto bianco e il suo potere sgrassante. In un attimo puoi creare un’ottima soluzione spray per la pulizia del vetro del camino: aggiungi una tazza d’aceto ad un litro d’acqua calda, versa la miscela in un erogatore spray e poi spruzzala direttamente sulla superficie. Lascia agire per qualche minuto e poi strofina con energia il vetro con un panno umido; quando il vetro sarà tornato trasparente, asciugalo e lucidalo con fogli di giornale.

Un’ottima soluzione per rimuovere macchie nere di fumo e fuliggine è ricorrere a un detergente per vetri già pronto, senza dover perdere tempo a creare un composto pulitore per il vetro del tuo camino. Bref Brillante Vetri, con la sua formula in ammoniaca, sgrassa a fondo, asciuga in fretta e non lascia aloni. Il vetro del caminetto tornerà perfettamente trasparente e brillante, come nuovo!

In caso di sporco particolarmente ostile, in commercio si trovano detergenti professionali in crema specifici per la pulizia del vetro del camino annerito: spalmane una piccola quantità sulla sua superficie con movimenti circolari, strofina bene con un panno morbido e poi asciuga con carta di giornale.

Ora torna a godere della magia del fuoco del tuo caminetto!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

grazie molto utile

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione