2019/08/23 10:20:2337720
2019/08/23 10:20:2332078

PULITO IN 7 PASSI

Come fare la lavatrice: trucchi e segreti

LEGGI IN 4'

Come fare la lavatrice? Qual è il segreto per un bucato perfetto? La lavatrice è indubbiamente uno degli elettrodomestici indispensabili in casa: se si rompe il frullatore non se ne fa una tragedia, se il microonde non funziona, non è la fine del mondo, ma se si rompe la lavatrice è proprio un guaio

Oltre le tecniche che riguardano la buona manutenzione, la lavatrice in sé, come elettrodomestico, è davvero un rebus. Maglioni che si restringono, T-shirt scolorite o, peggio, di un altro colore. Ecco quindi alcuni consigli e trucchi da tenere sempre a mente per un bucato perfetto in lavatrice.

Come fare la lavatrice: la scelta del detersivo

Se decidi di affidarti a un detersivo in polvere universale sappi che esso si definisce “completo”, in quanto contiene nella sua formulazione tutti i componenti che svolgono un’azione lavante verso la totalità delle macchie, comprese le macchie sbiancabili come vino, tè e caffè. È indicato per un bucato di cotone, per le fibre bianche resistenti, ma anche per i colorati

I detersivi liquidi, invece, agiscono su tutti gli sporchi, ma sono più delicati con i colori rispetto agli universali in polvere, perché non contengono agenti sbiancanti. Sono particolarmente apprezzati per la loro solubilità, che evita che rimangano residui sui capi e nella vaschetta. Inoltre consentono di effettuare cicli di lavaggio già a 20°C.

Come fare la lavatrice in modo perfetto e senza errori: organizzazione è la parola chiave!

Srotola le maniche delle camicie e chiudi le cerniere e le fibbie. Meglio decidere di lavare i reggiseni in un sacchetto o dentro ad una federa. Alcuni tessuti, come il denim, vanno lavati a rovescio per evitare che si scoloriscano o si formino delle striature antiestetiche. 

L’ordine è importante anche nella scelta dei capi da lavare insieme. Non incorrere nell’errore di lavare tutto insieme, indistinatamente. Distingui, dunque, tra capi bianchi o chiari e capi scuri, tra fibre delicate e resistenti. Ogni tessuto esige temperature e modalità di lavaggio differenti.

Leggere le etichette di lavaggio prima di caricare la lavatrice

Lavaggio dei panni in lavatrice

Il numero sulla vaschetta indica la temperatura di lavaggio. La vaschetta sottolineata indica di usare un programma per delicati. La vaschetta tratteggiata di usare un programma per delicati e lavare solo pochi capi. La vaschetta barrata di non lavare in acqua. Un cerchio indica, invece, il lavaggio a secco. 

Candeggio del bucato

Triangolo: candeggio consentito. Triangolo barrato: candeggio vietato. Triangolo con due linee oblique: consentiti gli sbiancanti a base di ossigeno, ma non a base di cloro. 

Asciugatura del bucato

Quadrato contenente un cerchio: può essere asciugato a macchina. Con un puntino: asciugatrice a temperatura bassa. Con due puntini: asciugatrice a temperatura alta. Quadrato contenente un cerchio barrato: non usare l'asciugatrice.

Pretrattare i capi più sporchi prima di avviare la lavatrice

Per risparmiare sulla bolletta e inquinare meno è bene accumulare i capi da lavare (compatibili tra loro in base alle fibre e alla temperatura di lavaggio) fino a raggiungere un numero sufficiente per giustificare un lavaggio a pieno carico. I panni sporchi vanno comunque conservati in un luogo fresco e asciutto, possibilmente per non più di 15 giorni. 

È bene lasciare in ammollo (sciogliere prima il detersivo nell'acqua e poi immergervi il bucato) i capi molto sporchi, in particolare i fazzoletti. L'ammollo è indicato anche in caso di macchie, soprattutto se non è possibile fare subito un lavaggio (per esempio è bene mettere in ammollo subito dopo cena la tovaglia macchiata che andrà in lavatrice il giorno dopo).

Come fare la lavatrice: un consiglio in più

Per assicurare una lunga vita alla tua lavatrice, ti suggeriamo di controllare che le tasche delle giacche e dei pantaloni che devi lavare siano vuote. Fazzoletti di carta, monete, penne, caramelle, soldi o persino la tua carta di identità: nessuna di queste cose dovrebbe finire in lavatrice. Ecco perchè dovresti sempre controllare le tasche prima di iniziare un lavaggio. Spesso sono proprio monete e oggettini dimenticati che guastano l’elettrodomestico! 

Oltre a ciò, evita di sovraccaricarla troppo con quantità troppo grandi di panni da pulire, cercando di non superare mai il peso massimo indicato nel libretto di istruzioni.

Manutenzione della lavatrice: suggerimenti utili

L’anticalcare non è una spesa inutile: nonostante molti detersivi contengano già sostanze anticalcare al loro interno, è bene aggiungerlo ad ogni lavaggio, per contrastare l’effetto dell’acqua, che potrebbe essere troppo dura. Lava spesso il filtro e il cassetto del detersivo e pulisci la superficie interna ed esterna della lavatrice usando un panno inumidito con acqua o con un detergente specifico delicato, assolutamente privo d’alcool. Ogni tanto, per eliminare le muffe e sanificare la lavatrice (specialmente se si fanno spesso lavaggi a bassa temperatura), esegui un ciclo di lavaggio a vuoto a 40°C, comprensivo di risciacqui e centrifuga, utilizzando circa mezzo bicchiere di candeggina.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Samantha

grazie mille dei consigli.

1 anno fa
Ilenia

grazie dei consigli

1 anno fa
Silvia

grazie dei consigli...uso dixan e vernel da una vita e con questi consigli andra' sempre meglio la mia lavatrice..

2 anni fa
Ornella

avendo un bambino piccolo questi consigli per me sono ideale!!!grazie a voi per i vostri consigli!!li metterò in uso cosi per me sarà tutto più facile!!

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione