IDEE E TENDENZE

Pulire, riporre e conservare i capi estivi

LEGGI IN 3'

Le vacanze e le calde giornate estive sono già un lontano ricordo, ma non hai ancora provveduto a riporre negli scatoloni gli indumenti che hai utilizzato durante la bella stagione. Basta indugi, il cambio degli armadi può essere fatto in modo agevole ed in tutta sicurezza, ecco alcuni consigli per conservare il tuo guardaroba estivo durante i lunghi mesi invernali.

Il primo consiglio è quello di vivere questo momento con leggerezza, evita di affrontare questa mansione come un noiosissimo obbligo, cerca di trasformarla in un momento per vagliare il tuo guardaroba, per eliminare i capi che non ti piacciono più o non ti vanno più bene, potrai riflettere sui tanti momenti belli che ogni capo ti ricorda e immaginare già quali capi potrai acquistare la prossima stagione per completare il tuo guardaroba.

Seleziona tutti capi estivi che desideri conservare per l’anno successivo e disponili sul letto, piegali quindi per bene e cerca di raggrupparli il più possibile per tipo di materiale o categoria, potrai quindi riporli in appositi contenitori che andranno riposti in un luogo protetto ed asciutto. Con un bel sottofondo musicale e dei contenitori decorati in modo piacevole potrai rendere questa operazione molto più divertente.

Ricorda poi che quello del cambio degli armadi è anche un momento importante per arieggiare e pulire l’armadio in modo da proteggerlo e prepararlo per i mesi invernali. Metti dei sacchettini profumati anche nei cassetti della biancheria per completare l'opera. Vediamo ora dei consigli per ogni categoria di indumento.

Costumi da bagno
Per ottenere un pulito profondo effettua un bel lavaggio in lavatrice con programma di lavaggio per tessuti sintetici, per proteggere e mantenere vivi i colori dei tuoi costumi da bagno ti consigliamo di utilizzare un detersivo adatto. Per pretrattare le macchie usa un sapone di Marsiglia, mentre in caso di macchie ostinate (ad es. catrame) prova a tamponare la macchie con un batuffolo imbevuto di olio d’oliva, quindi effettua il normale lavaggio in lavatrice o a mano.

Attrezzatura da mare
Maschere, occhiali, pinne, cuffie e sandali: questi oggetti di gomma si lavano con acqua e sapone e si risciacquano in acqua e aceto. Prima di riporli, una volta che saranno perfettamente asciutti, passali con del borotalco. I sandali devono essere lavati in acqua e candeggina (un cucchiaio in un litro d'acqua) prima però spazzola la superficie con acqua e sapone per toglierne lo sporco più grosso. Gli oggetti in gomma rimangono morbidi e flessibili se vengono frizionati ogni tanto con della glicerina. Non usate mai l'olio di oliva, perché li danneggia.

Teli da spiaggia
Una volta che i teli saranno perfettamente asciutti, mettili a bagno in acqua e aceto (3 cucchiai per ogni litro d'acqua) per circa 2 ore in modo da eliminare il sale dell'acqua del mare. Poi insapona con sapone di Marsiglia e completa il lavaggio nella lavatrice (basta un lavaggio breve a basse temperature).

Sacco a pelo
Il lavaggio in lavatrice dipende dal tipo di imbottitura, controlla quindi sempre le indicazioni del produttore e agisci di conseguenza. Quando possibile il lavaggio in lavatrice è la soluzione ideale per eliminare lo sporco tipico di questo oggetto che può riempirsi di sporco e polvere. Per sporcarlo il meno possibile, quando lo usi, metti all'interno un lenzuolo che puoi mettere all'aria dopo ogni utilizzo. Se lo hai lavato a secco, lascia il sacco a pelo all'aria per almeno una settimana prima di dormirci di nuovo dentro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta