2019/04/22 05:12:5348782

IDEE E TENDENZE

Intervista a Olga di Mammaholic

LEGGI IN 2'

Sei una blogger a tempo pieno?  

Lavoro come trademark attorney in una multinazionale milanese. Laureandomi in giurisprudenza ho fatto la felicità di mio papà che sognava per me un futuro da avvocato. 

La tua famiglia è sempre al centro del tuo blog. 

Ho avuto una bella famiglia che mi ha dato la sicurezza necessaria per trasferirmi da sola a più di 1000 km di distanza sapendo di poter tornare in qualsiasi momento. Quel nido solido mi ha fatto prendere il volo.  Mio marito l’ho conosciuto dopo la laurea e mi prende bonariamente in giro per i miei studi: giurisprudenza vs ingegneria, in casa la lotta é aperta!

Come è nata l’idea del tuo blog?

Mammaholic, è nato il 13 febbraio del 2014. Il merito è proprio di mio marito che mi ha supportata in questa avventura dandomi il giusto coraggio e la sicurezza per lanciarmi sul web. Scrivere e leggere sono da sempre due mie grandi passioni ma poi la vita mi ha portata a fare altre scelte e ad intraprendere una professione lontana dal mondo della moda e della scrittura. Il "sottotitolo" di Mammaholic é "baby fashion blog", questa etichetta l'ho "costruita" con il tempo rendendomi conto che quello che scrivevo aveva sempre un lato ironico e una parte di "fashion"; cerco di non usare filtri (tranne quelli fotografici, ovvio!) nella rappresentazione di me e della mia famiglia, scrivendo con un linguaggio diretto, a volte fon troppo.

Quanto tempo dedichi al tuo blog?

Seguo il mio blog solo nelle ore serali e nei weekend. Il tempo è necessario non solo per la scrittura dei post ma anche per la gestione dei vari canali social e per una serie di progetti collaterali dei quali mi occupo. Il blog è il mio terzo figlio e sia chiaro, stavolta si tratta di una femmina!

E al centro ci sono sempre i bambini?

Assolutamente moda e bambini! Ma posso dire che non è tanto l'argomento che preferisco quanto il modo in cui ne scrivo. Se la mia vena ironica vacilla per qualche istante allora divento immediatamente vittima del blocco dello "scrittore"! 

Con una famiglia così sarai molto impegnata anche nei lavori domestici.

Lo confesso subito: non sono una brava casalinga, faccio confusione e combino disastri. Tra i miei problemi di bucato più frequenti: il bianco che diventa grigino, il lavaggio dei capi delicati e le macchie di sporco dei bimbi che non riesco ad eliminare.

Conoscevi già DonnaD?

Si consocevo DonnaD ma nella precedente versione cartacea che girava di mano in mano tra le donne della mia famiglia!

Che argomenti pensi di trattare in questo spazio?

Parlerò alle mamme lavoratrici e un po’ “confusionarie” come me per risolvere insieme i piccoli grandi problemi di getione della casa con un’attenzione particolare ai più piccoli e naturalmente alla moda

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione