IDEE E TENDENZE

Fai ordine nell’armadio!

LEGGI IN 2'

Adori lo shopping, ma ogni volta che torni a casa con un nuovo capo o quel paio di scarpe tanto desiderato, ti devi cimentare in una vera e propria sfida di tetris per riuscire ad incastrare tutto dentro all’armadio che, a poco a poco, rischia di scoppiare.

La verità è che lo spazio nel guardaroba non sembra mai abbastanza. L’unico modo per ovviare al problema (a parte sognare di possedere una cabina armadio gigantesca), è di organizzarlo nel migliore dei modi. Se proprio non sai da dove partire, ecco tutte le dritte per organizzare i tuoi capi d’abbigliamento.

La pulizia dell’armadio
Prima dell’organizzazione dell’armadio è essenziale fare una selezione degli abiti: in questo modo potrai partire da zero e riuscire ad ottenere un risultato soddisfacente. Dopo aver selezionato gli abiti da conservare e quelli, invece, da archiviare, armati di acqua e spugna e pulisci a fondo armadio e cassetti, angoli compresi.

Il design dell’armadio
Immagina per il tuo vecchio armadio un design diverso. È possibile aggiungere un ripiano extra? C’è posto per le utilissime scatole in cartone colorato? Oppure, che ne dici di appendere all’anta un pratico contenitore a tasche per conservare ordinatamente cinture ed accessori? Ogni idea salvaspazio è la benvenuta.

Riponi i capi fuori stagione
Veniamo alle decisioni importanti: se il tuo armadio è abbastanza grande puoi conservare tutti gli abiti al suo interno, altrimenti ti vedrai costretta a separare gli abiti per stagione e riporre i “fuori stagione” da qualche parte, per esempio in semplici scatole di cartone preventivamente immunizzati dalle tarme.

Organizza gli abiti
Organizza l’armadio separando i vestiti tra di loro, affidando a ciascuno una categoria: da lavoro, casual, eleganti… Inserisci in ogni categoria gli abiti che precedentemente hai diviso per genere. Se sei un tipo organizzato e preciso, puoi anche divertirti a dividere i vestiti per colore.

Scarpe in ordine
Procurati delle pratiche scatole di uguale colore e dimensione. Riponi le tue scarpe all’interno, anche in coppia, se le scatole sono abbastanza grandi da contenerli. Scatta, quindi, una polaroid alle scarpe inserite e incolla la fotografia esternamente alla scatola, in modo tale da individuare subito quella che contiene il paio prescelto.

In alternativa tienile chiuse in comodi sacchetti salvaspazio. Ne trovi in commercio anche di trasparenti, utili per poter subito identificare il paio e facilmente lavabili.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta