IDEE VERDI

Lavare i piatti a mano senza sprechi

Se dobbiamo lavare piatti e stoviglie a mano il metodo migliore è quello di riempire una bacinella o un lavello di acqua calda a cui aggiungere la giusta quantità di detersivo.
LEGGI IN 2'

Lavare i piatti e uno di quei riti quotidiani di cui non possiamo fare a meno. Abituati però all’efficienza energetica e all’efficacia della lavastoviglie, quando ci capita di dover lavare i piatti a mano rischiamo di compiere errori e inutili sprechi. Vediamo allora tutti i trucchi e consigli per lavare i piatti nel modo più efficace ed ‘ecologico’ possibile.

I consigli ecologici
Se dobbiamo lavare piatti e stoviglie a mano il metodo migliore è quello di riempire una bacinella o un lavello di acqua calda a cui aggiungere la giusta quantità di detersivo. Lascia in ammollo per qualche minuto nell’acqua calda i piatti sporchi.

Dopo qualche minuto lo sporco sarà sciolto e quindi sarà più facile rimuoverlo con la classica spugna per piatti. Passa per bene i piatti con la spugna, strofinali per bene in modo da eliminare residui e unto.

Sciacqua quindi velocemente i piatti e le stoviglie pulite utilizzando un getto d’acqua non troppo forte, ma anzi a media o bassa intensità per evitare inutili sprechi d’acqua. Evita inoltre di lasciare aperto il getto dell’acqua nei momenti in cui non lo stai utilizzando, anche solo pochi secondi corrispondono ad un grande spreco di preziose risorse idriche.

Un altro accorgimento è quello di scegliere detersivi concentrati (ad esempio: Nelsen Ultra Concentrato) che nella loro produzione e confezionamento rispettano i principi del risparmio e della sostenibilità.

Alcuni trucchi in più
- Raccogli l’acqua della pasta e usala per lavare i piatti, l’amido rilasciato dalla pasta aiuta ad eliminare l’unto dei piatti.
- Prima di metterli in ammollo raccogli sporco e unto in eccesso da piatti e pentole.
- Applica ai rubinetti i pratici rompi getto che permettono di limitare i consumi di acqua.
- Pulisci il lavello con uno detersivo sgrassante (tipo Bref Brillante Sgrassatore o Bref Multiuso). In caso di residui di calcare utilizza aceto bianco.
- Parti sempre dai bicchieri, poi le stoviglie meno unte e infine le pentole più incrostate.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta