IDEE VERDI

Compost fai da te

LEGGI IN 2'

L’humus è il nutrimento della terra, una miscela preziosa da cui nascono piante e frutti. Il compost nasce dalla decomposizione di altra materia organica ed è indispensabile per il giardinaggio e la floricoltura. Questo prezioso terriccio ha notevoli funzioni, oltre a nutrire le future piante aiuta a trattenere l’acqua del suolo, permette il flusso d’aria, riduce l’erosione, protegge le piante dalle malattie, raccoglie l’azoto dall’aria, attrae lombrichi che arricchiscono il suolo e assorbe minerali dal sottosuolo.

Per creare un buon compost tieni una ciotola in acciaio inox sul bancone della cucina, qui butterai tutti i resti organici che poi andranno riposti ogni sera nel compost in modo da evitare odori e insetti in casa. Per rendere il processo di compostaggio più veloce taglia tutti gli scarti in piccoli pezzettini. Ricorda poi che troppa acqua può rovinare il processo di compostaggio, copri il composter con un telo in caso di forte pioggia.


Se hai un bidone apposito per il compostaggio, scegli una posizione che abbia un buon drenaggio e almeno una parziale illuminazione solare. Posiziona il contenitore circa 10 centimetri lontano da pareti o recinzioni per tenere lontano gli animali. Fodera il fondo del bidone con uno strato di ramoscelli o cenere, rami o trucioli.

Ecco le regole base per un buon compostaggio:
- miscela in modo omogeneo gli scarti umidi della cucina e gli scarti secchi del giardino;
- aerazione e umidità devono essere adeguate, occorre garantire una moderata aerazione ed una non eccessiva umidità per evitare che il compost marcisca o produca cattivi odori;
- il luogo deve essere illuminato, ma non troppo assolato, l’ideale è sotto un albero o in una posizione ombreggiata;
- prepara un fondo adeguato, con del materiale legnoso, per garantire il drenaggio dell’umidità in eccesso;

Ecco pronto l’humus
Il terriccio maturo si riconosce dal colore scuro, dall’aspetto soffice e dal profumo gradevole di terriccio di bosco. In generale per avere un compost maturo servono circa 8-10 mesi. Il compostaggio è dunque un'ottima pratica per l'ambiente perché permette di ridurre i rifiuti organici in discarica ricavando un terriccio naturale e "genuino", risparmiando anche sul costo del fertilizzante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta