2019/08/26 03:47:223953
2019/08/26 03:47:2235877

LAVANDERIA

Lavanderia al sicuro

LEGGI IN 2'

La stanza del bucato

Non tutte le case permettono di usufruire di postazione lavatrice e area adibita allo stiraggio separate dal resto degli ambienti della casa. Ecco perché la sicurezza di questi spazi di lavoro deve essere massima, specialmente se in casa ci sono dei bambini, ma non solo. Solitamente questi spazi di lavoro sono dei veri e propri regni dell’acqua, spazi che contengono molti tubi e scarichi, fonte inesauribile di guasti ed inconvenienti di varia natura.
L’umidità della lavanderia, oltretutto, è particolarmente pericolosa se, come spesso succede, nello stesso spazio si tendono ad utilizzare elettrodomestici che, come il ferro da stiro, richiedono l’utilizzo della corrente elettrica. Se l’ambiente è particolarmente umido, in particolare dopo aver steso la biancheria ad asciugare, ricorda di far arieggiare ed asciugare l’ambiente prima di posizionarti dietro l’asse da stiro!

La lavatrice

Lavatrice ed asciugatrice sono elettrodomestici che mai vanno lasciati in funzione quando non ti trovi in casa o mentre sei a letto. Cerca di controllare periodicamente se gli elettrodomestici in questione generano rumori o odori anomali e intervieni prontamente in caso affermativo.
Ricorda di pulire regolarmente il filtro della lavatrice e dell’asciugatrice in quanto la lanugine può ostruire il flusso dell’aria e impedire il raffreddamento della resistenza. Attenzione alla polvere e alle alte temperature che, insieme, sono una combinazione pericolosa.

Stirare in sicurezza

Stirare è un compito comune che però racchiude tante insidie e grandi accortezze. Prima di mettersi a stirare è fondamentale assicurarsi di non farlo con mani bagnate o piedi nudi e di staccare sempre la spina dalla corrente prima di mettere l’acqua (e solo acqua) nel ferro da stiro. Controlla il cordone elettrico e fallo sostituire da un tecnico esperto se presenta segni di usura.
È importante ricordare di non lasciare mai il ferro acceso incustodito perché non solo si verificherà l’eventualità di rovinare una camicia, ma anche la possibilità concreta di sviluppare un incendio! Quando stacchi la spina, inoltre, fallo senza strattonare il filo e ricorda, una volta raffreddata la piastra, di tenerla pulita, concentrandoti principalmente sui fori in uscita del vapore.

La questione elettrica

L’elettricità è particolarmente pericolosa negli ambienti umidi dove l’acqua svolge la funzione di grande conduttore. La prima raccomandazione è quella di non utilizzare mai prolunghe di corrente collegate in un’altra stanza per portare in lavanderia dei dispositivi elettrici ma di attaccare questi dispositivi direttamente nelle prese predisposte nell’ambiente stesso.
Anche l’illuminazione deve essere adatta all’uso nei locali più umidi perché naturalmente più una lampada si trova vicina all’acqua, più rigidi naturalmente sono i requisiti. Solitamente si utilizza l’indice IP (Ingress protection) per indicare la resistenza di un particolare prodotto all’acqua: più alto è il numero, più alta è la protezione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 200 of 2847 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190729084015/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione