CUCINA

Che intelligente questa lavastoviglie!

LEGGI IN 2'

La lavastoviglie, quel meraviglioso elettrodomestico al quale nessuna di noi vorrebbe mai rinunciare. Oltre ad essere un valido aiuto in casa, è anche un aiuto ecologico non indifferente: sprechi meno acqua e consumi meno a lavare in lavastoviglie che a mano, nonostante serva elettricità per azionarla!

Inoltre la ricerca tecnologica ha fatto passi da gigante nel campo delle lavastoviglie: esistono sempre più lavastoviglie dotate di apparecchi elettronici e sensori in grado di definire automaticamente il programma più adatto al tipo di carico, dispensandoti dal selezionarlo a mano.

I sensori in questione sono chiamati in modi diversi a seconda di chi li produce. Il funzionamento è molto semplice: nel primo risciacquo dopo l’avvio misurano il livello di torbidità dell’acqua, e in questo modo possono stabilire la durata del ciclo, la quantità d’acqua e la temperatura da usare. I sensori tengono anche conto del numero di stoviglie caricato e quindi per un carico minore verrà erogata meno acqua, e viceversa. 

Grazie all’automatizzazione delle funzioni, e del calcolo del carico, la lavastoviglie utilizza solo acqua ed e elettricità necessarie. Tu avrai il massimo risparmio possibile evitando sprechi inutili. La prossima bolletta lo confermerà!

Anche se è tutto automatizzato puoi tenere sempre la situazione sotto controllo perché in questi modelli esiste anche un display che indica eventuali anomalie, guasti o normalmente le temperature e lo stato di avanzamento del ciclo di lavaggio.

Detto questo, che cosa c’è di meglio se non la lavastoviglie? Ti stanchi di meno e ti consente di risparmiare sia sulla bolletta elettrica sia sul consumo dell'acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione