2018/10/21 09:05:127755

ALTRI AMBIENTI

Come eliminare i millepiedi in casa

LEGGI IN 5'

Nell’immaginario dei bambini i millepiedi sono degli animaletti curiosi e bellissimi da disegnare! Non sempre, però, le mamme li vedono allo stesso modo: in casa non favoriscono l’igiene a causa dell’odore sgradevole che emanano e per le macchie che lasciano sulle superfici. I diplopodi – meglio conosciuti appunto come millepiedi - sono degli animali invertebrati che si caratterizzano per il corpo a sezione circolare, composto da più segmenti, ognuno dei quali ha più zampe impiantate ventralmente. In tutto può, infatti, arrivare ad avere anche 750 zampe!

I millepiedi possono essere confusi con i centopiedi - per la forma schiacciata – ma sono leggermente più lunghi e possiedono più zampe. Si muovono lentamente e si nutrono di foglie morte, legno e vegetali marci. Vivono soprattutto all’esterno, di giorno nascosti sotto a qualche sasso o all’interno delle cortecce degli alberi, mentre di notte girano per il giardino. Amano gli ambienti umidi e si cibano di insetti: sono per questo molto amati per la loro funzione di disinfestanti naturali! È abbastanza normale trovarli – oltre che in giardino - in zone umide come sottoscala, cantine e garage, ma la loro presenza in ambienti domestici non è molto gradita da tutti! Vediamo allora come eliminare i millepiedi in casa ed evitare la loro ricomparsa per sempre.

Come eliminare i millepiedi

Eliminare i millepiedi è abbastanza semplice, basta avere qualche accortezza ed evitare ristagni d’acqua. Se seguirai i nostri consigli, potrai cavartela anche in pochi giorni! Per prima cosa cerca di capire da dove arrivano: hai un giardino o un terrazzo? Bingo! Come abbiamo visto questo insettivoro – che uccide e mangia gli altri insetti – vive soprattutto all’ombra delle cortecce negli spazi umidi e verdi. Se pensi che i millepiedi che vivono nel tuo giardino siano troppi, cerca di tenerlo sempre in ordine. Rastrella spesso il prato e cerca di avere sempre l’erba corta e curata per non creare dei nascondigli perfetti per questi animaletti! Annaffia solo al mattino: il terreno si sarà asciugato entro la sera e i millepiedi non troveranno più l’ambiente che amano! Le zone troppo umide – e con l’erba lunga – sono l’habitat perfetto per questi insettivori: taglia spesso l’erba del tuo giardino e nessun invertebrato vorrà più vivere lì!

Un altro modo per eliminare i millepiedi senza usare sostanze specifiche – come un pesticida - è quello di togliere tutti i mucchi di foglie secche dal tuo prato. Come avrai già capito, i millepiedi si nutrono soprattutto di foglie morte e sostanze organiche marce: elimina sporco e sassi troppo invitanti ed avrai già in parte risolto il problema! Cura anche i tuoi alberi cercando di potarli sempre in primavera, così da mantenere un ambiente asciutto e ben areato tutto l’anno.

Fai in modo che le grondaie spingano l’acqua piovana raccolta lontano da casa tua, altrimenti l’umidità potrebbe entrare nelle fondamenta della struttura, causando infiltrazioni. Una cantina umida diventerebbe il luogo perfetto per la proliferazione dei millepiedi! Valuta anche se installare un deumidificatore – o un condizionatore - in casa che ti aiuti a diminuire il tasso di umidità interna rendendo l’aria più secca. I millepiedi possono vivere in un ambiente troppo asciutto massimo per 24 ore: se non vuoi millepiedi in giro per casa ecco come eliminarli! Allo stesso modo controlla che le porte e le finestre si chiudano bene così da assicurarti un buon isolamento termico. Di notte, fai un sopralluogo per capire da dove escono e chiudi eventuali crepe o fessure con un buon sigillante per interni ed esterni. Ad esempio il Pattex Go Kiwi Muri - facile da stendere - i cui residui sono facilmente removibili con acqua. Ottima adesione su cemento, gesso, mattoni, cartongesso, alluminio e legno!

Se il terreno del tuo giardino è troppo umido, prendi della cenere del legno asciutta e spargila intorno al perimetro di casa, passando il rastrello di tanto in tanto per dare fastidio ai millepiedi. Se la situazione non è troppo drammatica, questo trucchetto ecologico potrebbe già aiutarti molto. Se i millepiedi presenti in giro per il giardino, invece, sono tanti puoi anche provare a rimuoverli manualmente, o con una scopa, sperando di mandarne via quanti più possibili. Se hai modo, puoi farlo anche aiutandoti con un aspirapolvere elettrico, magari affittandone uno industriale – più capiente - per un pomeriggio!

Hai fatto tutto il possibile in giardino, ma non se ne vanno da casa tua? Installa un idrometro in cantina – e nelle altre stanze - per capire che grado di umidità hai in questa zona. Se il valore è più alto del 50%, allora devi bonificare quell’area cercando in ogni modo di renderla più asciutta.

 

Eliminare i milledpiedi con rimedi naturali

I millepiedi non se ne vanno da casa mia, aiuto!”. Eliminare i millepiedi in modo naturale è possibile, ma richiede molto tempo e pazienza. In commercio esistono dei prodotti che in poche ore faranno tornare la normalità in casa. Niente paura, non dovrai più fare tentativi ma andrai a colpo sicuro! Se decidi di usare un prodotto anche in giardino cerca di diminuire comunque il materiale organico e il livello di umidità, perché molti pesticidi in polvere non funzionano in aree non asciutte.

Scegli il prodotto con cura e controlla sull’etichetta che sia specifico anche per eliminare millepiedi! Inizia a spruzzarlo prima nella parte esterna della casa, su terrazzi, crepe e fessure poi all’interno e fai arieggiare. Questo tipo di prodotto è particolarmente utile per combattere la presenza di millepiedi e per evitarne la futura comparsa. Una volta spruzzato – sia nelle crepe ma anche direttamente sull’insetto da eliminare – neutralizza il millepiedi rapidamente evitando il rilascio di cattivo odore. La sua azione insetticida agisce anche contro le cimici dei letti e altri insetti.

Prevenzione: millepiedi in casa come eliminarli per sempre


Per la serie “prevenire è meglio che curare”, metti delle trappole di colla nei punti più umidi della casa per catturarli. In futuro cerca di lavare le superfici con detergenti a base di ammoniaca o candeggina, perché l’odore forte di questi prodotti fa scappare questi animali. Se preferisci un rimedio naturale, puoi anche creare un composto di acqua e limone, aceto o bicarbonato. Controlla sempre se dietro i mobili non ci sono residui di cibo o altro materiale organico che potrebbe attirare nuovamente i millepiedi.

Per tenere lontani millepiedi e molti altri insetti, installa sui tuoi infissi e sulle porte delle zanzariere e appoggia sul davanzale delle candele a base di citronella: comode per allontanare zanzare e molti altri insetti! Per quanto riguarda il terrazzo, stai attenta a non lasciare mai l’acqua nei sottovasi ed evita anche di utilizzare il letame fresco per concimare le tue piante. Qualsiasi materiale organico potrebbe favorire la proliferazione dei millepiedi. Stesso discorso per i bidoni dell’immondizia: cerca di chiuderli sempre bene per non lasciare in giro residui di cibo! Tieni sempre in ordine il tuo giardino e lava spesso le pavimentazioni esterne: i millepiedi vivono meglio all’ombra e in luoghi poco puliti!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione