2018/10/21 09:07:5427829

ALTRI AMBIENTI

Aria più sana per i tuoi bambini

LEGGI IN 3'

Una vera e propria tana, un rifugio sicuro in cui crescere, riposare e liberare la fantasia.

La cameretta dei bambini è un ambiente versatile che accoglie i piccoli in ogni momento della giornata dalla prima energia del mattino fino all'ultima fatica della sera. In questo micro mondo iniziano a sognare, a giocare, a studiare. 

Perché sia un luogo accogliente è bene che si sentano a loro agio e in pieno comfort. Cosa puoi fare tu per aiutarli a stare bene nel loro rifugio?

Ecco alcuni consigli per migliorare la qualità dell’aria che respirano. 

Pulisci quotidianamente

Alla base dell'aria sana in casa c'è una pulizia intensa e quotidiana: per evitare allergie passa l'aspirapolvere nella stanza dei bimbi, questa veloce azione quotidiana ti aiuta a eliminare la polvere senza disperderla nell'ambiente.

Per materassi, cuscini, tende e tappeti utilizza il vaporetto per eliminare acari e batteri.

Per lavare pavimenti e gli arredi invece utilizza prodotti atossici.

Privilegia materiali naturali e atossici per divani e tappezzeria, come il cotone, lino o altre fibre naturali. Per tende e tappeti scegli materiali facilmente lavabili. Per mobili e complementi d'arredo accertati che i materiali siano privi di solventi, colle, vernici, sostanze inquinanti e potenzialmente pericolose. 

Nel caso tu debba cambiare i tuoi pavimenti privilegia materiali caldi come il parquet piuttosto che il gres o la ceramica ed evita la moquette che favorisce l'accumulo di polveri sottili e acari. 

Garantisci una corretta aerazione 

Finestre di grandi dimensioni affacciate su giardini silenziosi e appartati sarebbero il massimo per avere un'adeguata aerazione e al tempo stesso tranquillità. Purtroppo, soprattutto in città, è spesso difficile ritrovare queste condizioni. Quello che però tutte possiamo fare è favorire l'aerazione e il ricambio dell'aria viziata, aprendo un paio di volte al giorno le finestre per almeno 10 minuti per poter cambiare l'aria nell'ambiente.

Controlla l'umidità

Il tasso di umidità della stanza dei bimbi dovrebbe essere compreso tra il 35% e il 45%.

Puoi rilevare la temperatura e il grado di umidità della stanza con il Termometro Igrometro così puoi capire se va bene o se devi fare uso di umidificatore o di un assorbiumidità. 

Nel caso in cui l’umidità superi il 50% ti serve un assorbiumidità.

In questi casi puoi usare il kit Ariasana Aero 360°, che trovi facilmente nei supermercati. Comodo e pratico, si autoregola assorbendo l'umidità in eccesso nell'ambiente e diminuisce la sensazione di oppressione, migliorando la respirazione in chi soffre di allergie. 

Con le tab in dotazione, anche profumate, puoi ricaricarlo quando finisce il suo effetto per donare ai tuoi bimbi un’aria sana in ogni momento della giornata, quando giocano, studiano ma anche quando dormono.

L'umidificatore, al contrario, serve quando l'umidità è scarsa e vuoi mantenerne una percentuale costante nella stanza dei piccoli.

È perfetto per far circolare l'aria nella stanza, lo trovi anche in profumazioni balsamiche.

Colloca entrambi in alto, magari su un mobile della stanza o in una zona inaccessibile al tuo bimbo, in modo da evitare contatti impropri. 

Purifica l'aria

Molto utile per garantire un sonno sereno al tuo bambino è lo ionizzatore: uno strumento che purifica l’aria tramite l’emissione di ioni negativi eliminando dall'aria polveri, fumi, cattivi odori, batteri, pollini e spore. 

Esiste anche una pianta chiamata Sansevieria rifasciata, conosciuta come “pianta della camera da letto” o “lingua di suocera”, che ha uno straordinario potere: lavorare la notte per trasformare l'anidride carbonica in ossigeno, purificando l’aria e rendendola più salutare per la crescita del bambino.

Migliora la qualità dell'aria nella cameretta dei tuoi bambini. Starai più tranquilla tu e loro ne trarranno da subito grande benessere.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione