INTERNI

Manda la cucina in vacanza

Finalmente si va in vacanza! Ma prima di fare le valigie, sarà bene mettere un po' in ordine in tutta la casa. In cucina, poi, la pulizia è d'obbligo: disinfettare armadietti e lavelli, pulire gli elettrodomestici è indispensabile per non ritrovarsi al ritorno dalle ferie con delle brutte sorprese.
LEGGI IN 2'

Ecco allora qualche piccolo trucco e rimedio astuto per pulire e disinfettare la tua cucina .

Innanzitutto controlla la tua dispensa: elimina gli alimenti che stanno per scadere e che non riuscirai a consumare prima della tua partenza. Controlla soprattutto le confezioni già aperte di pasta, riso o farina, perché il caldo favorisce la formazione delle larve, ed approfitta per pulire l’interno dei mobili della cucina per eliminare unto, briciole ed altri residui di cibo. 

Non lasciare il congelatore pieno poiché un eventuale calo di corrente durante la tua assenza potrebbe costringerti a buttare via tutto al tuo rientro dalla ferie. Sbrina il frigorifero o il congelatore e puliscili con acqua ed aceto asciugando bene l’interno. Lascia la spina della corrente staccata e lo sportello del frigorifero leggermente aperto per evitare la formazione di cattivi odori.

Passa poi al lavello e pulisci a fondo gli scarichi perché qui si annida lo sporco più tenace che potrebbe favorire la presenza di insetti o quanto meno causare cattivi odori.

Per sgrassare e disinfettare le tubature senza troppa fatica ricorri ad un piccolo trucco: fai bollire 2-3 litri di aceto, versalo bollente nello scarico e chiudi il tappo. Fai quindi scorrere acqua calda e lava a fondo il lavello utilizzando mezzo limone per eliminare ogni traccia di calcare. Ricorda di lasciare lo scarico del lavello tappato per evitare che salgano eventuali cattivi odori e di chiudere il rubinetto centrale dell’acqua.

Anche la lavastoviglie va in vacanza. Se vuoi ritrovarla in piena efficienza al tuo ritorno, ecco cosa devi fare. Innanzitutto, per sgrassare tubazioni e disinfettare, programma un lavaggio a vuoto, cioè senza detersivo né stoviglie, versando 2-3 litri di aceto sul fondo, poi controlla lo sportello di chiusura e i fori da cui esce l’acqua per eliminare eventuali residui di cibi e lava la vaschetta del detersivo. Infine metti un po’ di borotalco lungo le guarnizioni della porta della lavastoviglie e lascia lo sportello socchiuso.

Ed ora che la tua cucina è stata pulita con attenzione e cura, ricorri a questa piccola astuzia per eliminare ogni possibile comparsa di ospiti indesiderati. Spargi vicino agli scarichi e lungo il perimetro del pavimento un po’ di borotalco o sale da cucina per allontanare gli insetti ed utilizza della polvere di crisantemo e dell’essenza di timo contro gli scarafaggi.

A questo punto hai proprio finito. Non ti resta che chiudere la porta di casa e… buone vacanze!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta