BRICOLAGE

Eliminare gli spifferi d’aria

LEGGI IN 2'

Con l’arrivo dei mesi freddi, soprattutto se vivi in una casa non di ultima generazione, capita di doverti scontrare con un grosso problema: quello degli spifferi d’aria. Certo un problema molto fastidioso, ma che può essere anche dannoso per la salute oltre che per l’ambiente. 

Gli spifferi infatti possono significare anche una notevole dispersione di calore, diventando deleteri anche per le finanze a causa dei maggiori costi per riscaldare e proteggere l’abitazione. Con una piccola spesa e un po’ di fai da te potrai provare a risolvere questo fastidioso problema.

Come eliminare gli spifferi

Se i serramenti delle finestre non garantiscono un perfetto isolamento è forse il caso di intervenire con dei paraspifferi. La prima operazione da fare è di valutare quelle che sono le zone più a rischio se dalle finestre o porte esterne notiamo che entra del freddo.
Procedi quindi a misurare i contorni della porta o della finestra dove dovrai posizionare il paraspifferi. Il problema è spesso dovuto all’aderenza della finestra con il telaio. Procedi quindi pulendo per bene tutti i bordi del serramento dove andrà posizionato il paraspifferi.

I paraspifferi adesivi

Di fronte a serramenti usurati o poco efficienti la soluzione più valida, ma anche la più costosa, è quella di cambiarli. In alternativa potrai arginare il problema bloccando le fessure. Per le piccole fessure potrai semplicemente usare le strisce adesive vendute nei centri bricolage.
Questi paraspifferi vanno applicati con molta cura sul bordo del serramento in modo che il battente della finestra vada ad appoggiarsi sulla striscia eliminando la fessura. Si tratta di una soluzione temporanea che necessariamente non garantirà una grande durata nel tempo.

L’installazione di questi paraspifferi adesivi è molto semplice: prima deve pulire con cura il bordo da isolare e poi applica il profilo adesivo tagliato nella giusta misura. Prendi bene le misure dello stipite e applica l’adesivo con molta cura per garantire una maggiore efficacia e durata.

Importante scegliere il tipo giusto di paraspifferi, questi variano molto nelle misure, meglio rivolgerti al rivenditore di fiducia per essere indirizzata verso la giusta scelta. Prima di applicare gli adesivi ricorda di pulire la zona inferiore della finestra da residui di polvere e sporcizia. Una volta posizionato, dovraio premerlo con le dita in modo che la parte adesiva faccia bene presa.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta