INTERNI

Ante dei mobili rotte, come riparare la cerniera in pochi step

LEGGI IN 1'

Le ante dei mobili stanno per cadere? Oppure sono già cadute da un pezzo e giacciono da qualche parte? Niente panico: vediamo come riparare la cerniera. Per qualunque tipo di cerniera e per qualsiasi tipo di mobile, se si è allargato il foro in cui è fissata la vite, puoi fare la riparazione con gli stuzzicadenti e la colla vinilica.

Può capitare che uno dei fori si ampli, per la bassa qualità dei materiali del mobile oppure per la continua apertura e chiusura del mobile nel tempo. In questo caso, allargandosi il foro, la vite comincia a “ballare” e quindi l’anta inizia a molleggiare. Sulle prime la vediamo ciondoloni, ma poi può anche staccarsi del tutto: vediamo come aggiustare la cerniera in poche mosse.

Il trucco degli stuzzicadenti
L’obiettivo dell’uso degli stuzzicadenti è riempire il foro di modo che possa diventare più piccolo e la vite possa conficcarsi in modo saldo e possa, perciò, reggere l’anta. Per riparare la cerniera, oltre agli stecchini, ti servono la colla vinilica e un cacciavite a taglio o a stella in base al tipo di vite. Nella fotogallery vediamo come procedere per aggiustare la cerniera.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta