BENESSERE

Olio di semi neri, un alleato per perdere peso

Per ritrovare la forma l'olio di semi neri potrebbe essere molto utile, perché regola il glucosio, stimola il metabolismo e riduce l'infiammazione. Ecco quindi i segreti di questo prodotto, considerato un degno sostituito al sidro di mele.
LEGGI IN 2'

L'olio di semi neri è fondamentalmente il nuovo aceto di mele, perché sembra essere un valido alleato per la perdita di peso e non solo migliora la tolleranza al glucosio, la salute del fegato, riduce l'infiammazione e regola i livelli di glucosio.

Che cos'è l'olio di semi nero?

Talvolta lo troviamo indicato come cumino nero e si ottiene dai semi dei frutti della pianta nigella sativa in fiore, che fa parte della famiglia dei ranunculales (si pensi ai fiori del ranuncolo). L'olio di semi neri non è correlato al normale cumino macinato o ai semi di cumino che potresti avere nascosto nel tuo armadietto delle spezie. Non farti quindi trarre in inganno dal nome.

Puoi cucinare con i semi o l'olio, ma tieni presente che influenzeranno il gusto del tuo cibo. I semi hanno un sapore di cipolla leggermente amarognola e l'olio è molto piccante. Un'alternativa al tradizionale olio di semi nero sono un gel morbido o un integratore liquido, che sono facilmente reperibili nei negozi di alimenti biologici o vitaminici, oppure online. Ovviamente, questo prodotto da solo non fa miracoli.

Se stai cercando di dimagrire i risultati migliori combinano l'assunzione di questo olio con un po' di esercizio aerobico e soprattutto una dieta sana. Ricorda inoltre che questa sostanza ha proprietà antiossidanti, oltre a migliorare la salute dell'intestino e a prevenire il gonfiore. E in purezza come si usa? Come un classico condimento: puoi utilizzarne qualche cucchiaino sull'insalata, sulle zuppe o magari aggiungerlo al curry per la preparazione della carne o della verdura.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta