IDEE MAKEUP

Trucco primavera 2019: come realizzare il make-up color pesca per il giorno

LEGGI IN 2'

Da una parte Pantone ha eletto il Living Coral come colore dell'anno e dall'altra tutte le nuance pescate sono diventate un trend in continua ascesa per il 2019. Ovviamente il color arancio, in tutte le sue sfumature, non è entrato a gamba tesa solo nel nostro armadio, ma ha colonizzato anche la nostra trousse, portando un tocco di vivacità e luce fra i cosmetici.

Il trucco primavera 2019, per questo motivo, è ispirato al color pesca, portando sul nostro viso una ventata di freschezza, tipicamente primaverile. Ma come realizzare un make-up completo utilizzando questa bellissima tonalità, ricca di tante declinazioni diverse e soprattutto di tanti finish differenti, dall'opaco allo shimmer passando per il super lucido?

I cosmetici decorativi da avere sempre nel beauty case sono principalmente tre. Un ombretto color pesca scuro opaco, un blush dalle sfumature aranciate e un lucidalabbra corallo. Se vogliamo possiamo anche acquistare un prodotto all over per labbra, zigomi e occhi, da tenere sempre in borsa per i ritocchi dell'ultimo minuto.

Ma passiamo al make-up color pesca da giorno e vediamo come realizzarlo. Dopo aver steso la base trucco con correttore e fondotinta, usiamo l'ombretto per dare profondità allo sguardo, applicandolo lungo la piega dell'occhio, mentre usiamo una matita marrone terra di Siena per la rima superiore e inferiore.

Sugli zigomi applichiamo invece il blush, scegliendo un finish satinato per dare luce alla zona guance e sfumiamolo benissimo per un effetto molto naturale. Sulle labbra stendiamo un velo di lucido per dare volume e colore alla zona labiale.

Per rendere il lip make-up più intenso, possiamo stendere prima una matita arancio mattone o un rossetto color pesca e in ultimo applicare il lucidalabbra solo nella zona centrale per dare luce dove serve e dare più enfasi al trucco, senza renderlo innaturale.

Se poi volessimo rinnovare il maquillage in vista della sera, ci basterà usare un illuminante per un tocco di luce nell'angolo interno dell'occhio o sopra l'osso dello zigomo. Sulle labbra concediamoci invece un lucidalabbra glitterato, sempre pesca, ma con un elegante effetto olografico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta