IDEE MAKEUP

I trucchi per nascondere le occhiaie con il correttore

LEGGI IN 2'

La mattina appena sveglie capita di ritrovarci davanti allo specchio a metterci le mani nei capelli. Le nostre prime ore della giornata sono spesso contraddistinte da occhiaie, gli aloni scuri che appaiono nella zona sottostante la palpebra inferiore causate da stress, carenza di sonno, cattiva alimentazione, fragilità capillare, dermatite. Non dobbiamo farci prendere dallo sconforto ma cercare di correre ai ripari con un accurato make-up.

Se le occhiaie non sono molto scure basta un velo di correttore color carne. Se invece sono più evidenti bisogna muoversi seguendo la tecnica delle tinte complementari (tonalità opposte tendono a cancellarsi reciprocamente).

Per dare un’efficace copertura, e meglio ancora accordandoci con quella del fondotinta, bisogna utilizzare un correttore liquido con attenzione.

Quando le occhiaie sono bluastre è bene scegliere un correttore dalla nuance pesca o aranciata, se invece sono viola bisogna optare per un correttore giallo. Meglio ancora fare delle piccole prove per scegliere la tonalità ideale per le nostra cute.

Ma come procedere per nasconderle? Stendere un piccola dose di correttore con pennellino o la mini spugnetta solo sulla zona da correggere facendo attenzione a non uscire dalla zona per non creare un make-up “carnevalesco” ma mantenendo il tutto il più naturale possibile. E' necessario che non sia stroppo secco e neanche troppo cremoso con il rischio di accumularsi nelle pieghe. Meglio ancora se idratante.

Meglio aiutarsi con i polpastrelli piuttosto che solamente con il pennellino, picchiettando il prodotto sulla zona incriminata in modo da ammorbidirlo con il calore delle dita e stenderlo in modo uniforme.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione