BRICOLAGE

Tavolo traballante, come ripararlo

LEGGI IN 2'

Un tavolo traballante è piuttosto pericoloso. La struttura, infatti, potrebbe cedere da un momento all’altro. Come ripararlo? La prima cosa da fare è controllare le parti che lo costituiscono, quindi poi passiamo all’azione per stabilizzarlo in base all’elemento interessato dal danno.

Tavolo traballante: come ripararlo
Nell’immediato, la soluzione più semplice è mettere uno o più libri sotto i piedi per stabilizzare il tavolo. Tuttavia, bisogna intervenire in modo più approfondito. Perciò capovolgi il tavolo ed esamina le giunture, se ci sono parti scollate e…la lunghezza delle gambe.

Tavolo traballante: attaccare le parti scollate
Ci sono degli elementi che non aderiscono più bene l’uno con l’altro, può trattarsi delle gambe o del telaio superiore. In ogni caso, dividi le parti da attaccare con delicatezza, puliscile con cura ed eventualmente ripara il legno. Quindi, incolla con la colla vinilica o una colla adeguata al materiale. Per facilitare l’incollaggio, puoi tenere unite le parti con dei morsetti, un’apposita fascia a cricchetto o al limite del nastro di carta.

Tavolo traballante: riparare le giunture molleggianti
A volte il problema interessa viti, bulloni e cerniere. Se vedi che sono allentate e molleggianti, provvedi a riavvitare i vari elementi. Se necessario, sostituisci i pezzi o inseriscine di nuovi in altri punti.  

Tavolo traballante: aggiustare le gambe
Può capitare che ci sia una gamba più lunga delle altre. In questo caso, rivolgiti al produttore o al falegname che ha costruito il tavolo. Per ripararlo, è necessario accorciare la gamba in questione, di modo che sia al livello delle altre: te la senti di fare tu questa operazione?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta