PULIRE FACILE

Le cose che dovresti pulire in casa dopo che qualcuno si è ammalato

Per evitare che il raffreddore o l'influenza faccia il giro di tutti i componenti della famiglia, è molto importante pulire bene alcune superfici della casa se qualcuno non è stato bene. Che cosa devi igienizzare?
LEGGI IN 2'

Il tema igiene diventa ancora più importante quando qualcuno in casa si ammala. Quando il naso cola, il mal di stomaco o qualsiasi altro raffreddore o virus si intrufola nella tua casa, è naturale voler ridurre al minimo la diffusione. Prendendo le giuste precauzioni, incluso l'isolamento della persona colpita e il rafforzamento delle abitudini di pulizia, è del tutto possibile fermare la malattia sul nascere. Non importa quale sia il problema. Ciò che conta è solo igienizzare bene. Ma che cosa?

Superfici ad alto tocco. Quando si pulisce dopo che qualcuno si è ammalato, le superfici domestiche toccate di frequente come le maniglie delle porte e le maniglie dei rubinetti dovrebbero essere le priorità. Ma non dimenticare altre aree spesso toccate e dimenticate, come le maniglie degli elettrodomestici (in particolare la maniglia del microonde e il touchpad, il frigorifero, la lavastoviglie, le maniglie delle porte del forno, la macchina per il caffè e le manopole dei fornelli) e gli interruttori della luce.

Elettronica. L'elettronica condivisa, come i telecomandi, è considerata uno degli elementi più germinali in una stanza d'albergo, quindi non pensare che il tuo telecomando domestico sia diverso.

Il bagno. Pulisci il lavandino, le maniglie del rubinetto e il piano di lavoro, con un detergente disinfettante. Ricordati i sanati, ma anche lo scopino del water. Getta e sostituisci gli spazzolini da denti dopo che qualcuno si è ripreso dal raffreddore (o ogni tre mesi) e pulisci anche l'area intorno allo spazzolino da denti.

Lenzuola e asciugamani. Lava lenzuola, federe e asciugamani in acqua calda, asciugandoli utilizzando il ciclo di igienizzazione o la temperatura più calda offerta dall'asciugatrice. Aggiungi anche coperte, plaid e accappatoi alla tua lista. Questi articoli devono essere lavati tutti secondo le indicazioni sull'etichetta. Per tutti gli articoli non lavabili, come cuscini e materassi, usa uno spray resistente ai tessuti per uccidere i batteri.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta