SCUOLA

Studiare a casa: le regole per recuperare le ore di scuola

Aiutare i ragazzi a studiare a casa non è semplice, perché quelle che stanno vivendo non sono vacanze ma sono sospensioni delle attività didattiche, attività che devono essere quanto più possibile recuperate da casa con mamma e papà.
LEGGI IN 2'

Studiare a casa non è semplice, soprattutto per tutti i ragazzi che fanno fatica a concentrarsi e a trovare la giusta motivazione. Ci sono tante distrazioni, dalla televisione ai social media, dalla voglia di fare un pisolino alla telefonata dell’amico. Purtroppo queste attività sono dei veri e propri killer per la concentrazione. E allora cerca di organizzare la giornata di figlio con rigore, affinché le ore di scuola perse siano recuperate il più possibile.

  • Fissa degli orari. Essere a casa da scuola non vuol dire alzarsi alle 10. L’ideale è puntare la sveglia alle 8 e alle 9 fare in modo che sia sui libri. La giornata deve essere poi pianificata tra pranzo, riposo, ripasso, svago e cena.  
  • Il riposo è importante. Così come è vietato alzarsi tardi, non dovrebbe essere consentito neanche stare alzati fino a notte fonda. Dormire bene aiuta l’apprendimento e mantiene la testa più attiva.
  • Concentra le ore di studio la mattina. Ogni studente ha i suoi alti e bassi quotidiani. Alcune persone sono nottambuli mentre alcune preferiscono la mattina. E ciò vale per i ragazzi dell’università, gli altri è meglio si dedichino allo studio nelle prime ore della giornata.
  • Fallo mangia correttamente. Il corpo del tuo bambino ha bisogno di carburante. È dunque importante che la dieta sia ben curata: carboidrati, frutta, verdura e proteine. Non deve mancare nulla.  
  • Utilizza un timer. Non puoi pensare che il bambino stia con la testa sui libri per diverse ore. Fagli fare delle pause e dei piccoli intervalli. L'impostazione di un timer a scandire meglio le attività.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta