FIGLI

Le scuse dei bambini per non andare a nanna

Lasciarsi cullare da Morfeo, quando si è bambini, è complicato. Spesso i bambini non vogliono andare a dormire. La classica fase i riguarda i piccoli da 4 a 8 anni: la buona notizia è che si tratta di un periodo passeggero e prima poi dovrai arrabbiarti per svegliarlo.
LEGGI IN 2'

Sono tanti i bambini che, pur crollando di sonno, non vogliono andare a letto. La resistenza alla nanna talvolta può essere un problema, perché i piccoli faticano a gestire la stanchezza trasformandola in capricci e crisi di nervi.

Quando si tratta di trovare delle scuse per ritardare la buona notte, i bambini sono i migliori. Volete sapere quali sono le più comuni?

Devo fare la pipì. Non è vero, ma una tappa in bagno non si nega a nessuno.

Ho sete. Ha appena bevuto, ma un nuovo goccio d'acqua è quello che potrebbe fare la differenza.

Deve decantare il suo amore per i genitori. Difficile arrabbiarsi

I peluche fanno rumore. Sente le voci dei suoi amici di pezza e deve spostarli in un'altra stanza.

Borbotta la pancia. Capita a tutti, soprattutto in posizione orizzontale. Ci sono dei bambini, però, trovano questa scusa esilarante per tirarla lunga.

Ci sono dei mostri. Chi non ha avuto i mostri sotto il letto?

Non vuole dormire per paura che tu vada via In realtà questa non è propriamente una scusa, ma una forma di ansia. La sofferenza per il distacco spesso si manifesta proprio prima del sonno, al buio. Non prenderlo in giro e rassicuralo.

Il famigerato incubo. Probabilmente non ha nemmeno chiuso un occhio quando ha avuto questo sogno terrificante che non gli permette di tornare nel suo lettino e dormire.

I genitori affrontano diversi stadi di sopportazione: i primi tempi ridono, accorrono a ogni chiamata e poi diventano insofferenti. È tutto normale e l'unica cosa che devi sapere è che tutto passerà. Devi solo avere una pazienza infinita.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta